Dopo tanta attesa ecco che i patiti del marchio Alfa Romeo cominciano a sfregarsi le mani. Sembra proprio che la Casa del Biscione voglia anticipare i tempi rispetto a quanto detto i mesi scorsi, portando a Ginevra un nuovo inedito suv di medio-piccole dimensioni. L’immagine di presentazione è indicativa e d è stata presa da uno screenshot del video di FR News linkato di seguito:

Il nuovo C-suv di Alfa Romeo, stando alle ultime voci, potrebbe essere presentato a Ginevra in veste quasi definitiva. La produzione partirà comunque non prima dell’estate con vendite dal prossimo autunno (se tutto andrà bene) o da inizio 2020. A quanto sembra questa nuova vettura non sostituirà, bensì affiancherà, almeno inizialmente l’Alfa Romeo Giulietta. Quest’ultima potrebbe essere presentata leggermente rivisitata al salone.

Il suv di Alfa Romeo sarà costruito a Pomigliano d’Arco, su base Fiat 500X e Jeep Renegade. Le dimensioni saranno di circa 430 cm di lunghezza, con un passo di circa 260 cm, spazio a bordo per 5 persone ed una capacità di carico vicina ai 400 litri. Dal punto di vista dei motori sul nuovo suv Alfa Romeo vedremo inizialmente unità a benzina ed a gasolio.

Dovrebbero esserci a benzina infatti il 1.0 T3 Firefly da 120 CV ed i T4 1.3 da 150 e 180 CV. Potrebbe arrivare anche il 2.0 litri turbo da 201 CV (per la possibile versione Sprint o Veloce). A gasolio il 1.6 da 120 CV ed il 2.0 che potrebbe essere offerto nelle versioni da 150 e da 175 CV.

In un secondo momento arriverà anche la tecnologia ibrida ricaricabile. Sarà la stessa che monteranno la Fiat 500X e le Jeep Renegade e Compass. Si parla quindi della possibilità del T3 da 150 CV affiancato da unità elettrica da circa 70-80 CV per un totale sopra i 200 CV ed oltre 50 km di autonomia in modalità elettrica.

Il nuovo suv di Alfa Romeo sarà disponibile sia con trazione anteriore che integrale. I cambi saranno il manuale a 6 rapporti e gli automatici a 6 o a 9 marce a seconda della motorizzazione. Sempre più avanti potrebbe arrivare anche una versione sportivissima (Quadrifoglio Verde) di questo nuovo suv. Sotto il cofano potrebbe esserci il nuovo V6 di derivazione Ferrari depotenziato a circa 350 CV. Si tratta solo di un’ipotesi, per ora non abbiamo notizie certe.

Il prezzo d’attacco di questo nuovo suv di Alfa Romeo dovrebbe attestarsi attorno ai 23-23.500 euro. Per far decollare le vendite della Casa di Arese, questo suv dovrebbe essere esportato anche negli Stati Uniti. I possibili nomi dell’auto sono Kamal, Rombo, Brennero o Furia.