Obbligo montaggio scatola nera, se non lo fai passi i guai: attenzione alla regola

Il regolamento dell’Unione Europea ha deciso di implementare nuove regole per quanto riguarda le automobili e non solo. A che cosa ci si riferisce con scatola nera? Che cosa sta cambiando per milioni di automobilisti? Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa novità!

Obbligo montaggio scatola nera
Obbligo montaggio scatola nera – Motori.News

C’è una importante novità per le vetture di nuova omologazione. Il tema legato alla sicurezza stradale è sempre all’ordine del giorno. Si prova, infatti, sempre più a studiare stratagemmi per limitare il rischio e per ridurre il numero di incidenti – spesse volte mortali – sulle strade di tutto il mondo! Ma che cosa ha deciso di applicare l’Unione Europea? Ecco tutto quello che sappiamo sul montaggio della scatola nera!

Questo elemento siamo abituati a conoscerlo per quanto concerne gli aerei. Tale dispositivo elettronico, infatti, registra i dati e tutto ciò che avviene durante un viaggio, in modo da cercare di capire le esatte dinamiche di un eventuale incidente. E per quale motivo è stato implementato anche sulle automobili? Quali conseguenze ci sono e ci saranno? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla scatola nera!

Scatola nera
Scatola nera auto – Motori.News

Le auto di nuova omologazione dal 6 luglio del 2022 devono essere obbligatoriamente fornite di scatola nera di serie. Ma che cosa succede con le assicurazioni? Le auto costeranno di più? E sulla privacy?

Montaggio della scatola nera sulle automobili: ecco la novità dell’UE!

Abbiamo parlato del 6 luglio scorso come data in cui è entrata in vigore questa regola! Ma nei prossimi anni scatterà l’obbligo anche per le vetture di nuova immatricolazione e per i mezzi pesanti. Infatti, per la prima categoria enunciata l’obbligo scatterà a partire dal 7 luglio del 2024, mentre per i mezzi pesanti dovrebbe scattare dal 2029! Ma che cosa sappiamo sul montaggio della scatola nera? Ecco le conseguenze!

Scatola nera auto
Obbligo della scatola nera sulle auto: ecco tutto quello che c’è da sapere – Motori.News

Questa novità è stata introdotta dal Regolamento Ue 2019/2144, in modo tale da cercare di ridurre il rischio di incidenti stradali! Ovviamente, i miracoli non potranno essere fatti dalla scatola nera. Essa consentirà di monitorare e registrare la velocità, ma niente potrà fare nei casi di stanchezza o di distrazione del conducente!

Tale dispositivo registrerà tutte le informazioni del mezzo in relazione all’incidente. Tali dati riguardano i momenti precedenti, contemporanei e seguenti all’incidente. Essi riguardano la registrazione della velocità – come anticipato – e i valori in riferimento alla posizione del mezzo, alla frenata e all’inclinazione della vettura!

E per quanto riguarda l’assicurazione e la privacy? Quest’ultima verrà garantita?  Il costo delle assicurazioni dovrebbe essere abbassato sulla carta, ma mancano ancora i decreti attuativi. In poche parole, ogni assicurazione può applicare o meno eventuali sconti. Per quanto riguarda la privacy, invece, viene assolutamente assicurato l’anonimato. Ma c’è un però!

Infatti, i dati tuoi e della tua vettura potranno essere usati dalle forze dell’ordine in caso di bisogno su un incidente grave o particolare! Essi serviranno a ricostruire le esatte dinamiche della collisione, per attribuire o meno eventuali colpe a fini giuridici, penali o semplicemente assicurativi!

Il prezzo delle automobili dovrebbe subire un leggerissimo aumento d’ora in avanti, anche a causa di questo obbligo di immissione della scatola nera! Anche la maggiore sicurezza stradale ha un costo!