Patente di guida, queste non sono più in regola: attento se non vuoi rimanere fregato

Non sempre la patente di guida è in regola come si crede. Questa notizia non è certamente delle migliori ma è bene essere informati per evitare disastri.

patente di guida
patente di guida-Motori.news

A seguito di un semplice controllo può succedere di tutto qualora la polizia dovesse ritrovare delle inesattezze nella licenza di guida.

Per scoprire se la propria patente di guida è in regola basta semplicemente contattare l’ente giusto e chiedere tutte le informazioni. In questo modo si può scoprire se la patente di guida è in ordine, se si deve avere paura quando si circola per le strade, se si è a rischio di multe oppure se si può  guidare tranquillamente senza rischiare addirittura il sequestro dell’auto.

Patente di guida ecco cosa succede se e quando non è in regola

 

La Patente di guida, che sia AM, B o speciale per esempio la D1 che abilita alla guida dei mezzi pesanti, complicati da guidare per esempio in città, consente alle Forze dell’Ordine di verificare che tutti i guidatore sia realmente in grado di condurre una macchina sia sotto il profilo legislativo, che sotto quello fisico. Ma è  utile anche ai guidatori, perché consente di cimentarsi in un esame per capire se si è  in grado oppure no, senza commettere danni circolando per strada senza magari conoscere le regole.

Conseguire la patente di guida a volte è  facile, un gioco da bambini, altre volte è un dramma. Infatti ci sono persone che affrontano bocciature su bocciature all’esame, sia in teoria che in pratica. Eppure funziona così, per avere la patente, qualunque essa sia bisogna affrontare prima l’esame teorico e poi quello pratico. Dopo averla ottenuta bisogna stare molto attenti per evitare di farsela sospendere.

L’articolo 126 bis del Codice della Strada tratta l’argomento patente a punti. Chi prende la patente di guida inizia la carriera con venti punti. Poi ogni due anni senza commettere infrazioni ottiene due punti fino al raggiungimento di massimo trenta. Le infrazioni causano la perdita di punti, se si arriva  a zero, il guidatore rimane senza patente.

La Polizia è sempre aggiornata sul saldo punti patente degli automobilisti, in pochi secondi può conoscere tutte le informazioni più importanti. Ma il proprietario della patente come fa a sapere se è in regola? Basta fare un’infrazione da nulla per esempio passare mentre sta scattando il rosso, per vedere decurtati dei punti. Anche circolare senza conoscere il saldo può essere un problema.

Patente di guida-motori.news

Come conoscere il saldo punti patente

Per scoprire il saldo punti si può semplicemente accedere ai portali deputati dal Ministero dei Trasporti, quindi consultare la pagina relativa alla propria patente di guida. In alternativa si può  chiamare il numero verde dell’ACI, il Club dell’Automobile Italiana, 848.782.782 sempre attivo e chiedete tutte le informazioni in merito tramite i tasti.

Una voce registrata chiede di inserire i dati della patente di guida, così si può sapere quanti punti rimangono. Altrimenti si può scaricare l’app iPatente sul cellulare. Ed ecco fatto.