Questa grave infrazione è una stangata vera e propria: rimani a piedi per 1 anno intero

Questa grave infrazione al Codice della Strada è una stangata vera e propria: rimani a piedi per 1 anno intero e paghi una multa salatissima

Grave infrazione in auto
Grave infrazione in auto – Motori.News

Tutti quanti i cittadini dovrebbero conoscere a menadito il Codice della Strada, quello strumento che permette a tutti gli automobilisti di rispettare le regole impedendo di causare incidenti con altre vetture o rischi che mettano in pericolo l’incolumità delle persone o delle cose.

Multa salata e sospensione della patente fino ad un anno

Nella maggior parte dei casi però, una volta presa la patente, quasi tutti dimenticano le nozioni apprese durante le lezioni di guida e si tende a ricordare solo le regole principali.

Regole principali che anch’esse però vengono spesso disattese da alcuni automobilisti che risultano essere più avventati di altri. Sappiamo dalle statistiche che il più nutrito numero di incidenti stradali che avvengono ogni anno nelle nostre arterie dipendono dall’eccesso di velocità.

Soprattutto nelle superstrade e nelle strade extraurbane (per non parlare delle autostrade), il limite di velocità viene spesso disatteso causa noncuranza del guidatore e guardare  i segnali che gli si pongono innanzi.

Tachimetro automobile – motori.news

Frequentemente i cartelli stradali relativi alla velocità cambiano e modificano l’andatura di un veicolo in maniera abbastanza repentina. Nella strade extraurbane secondarie per esempio si passa spesso dal divieto di non superare i 70km orari a quello di non superare i 50km. Chi non presta attenzione viene subito sanzionato in presenza di un autovelox o di una pattuglia delle forze dell’ordine.

Articolo 142 del Codice della Strada: la sanzione prevista

Per tutto quanto riguarda la velocità da sostenere quando si è alla guida, fa fede l’articolo 142 del codice della strada, che obbliga il conducente a non superare i 130 km/h per le autostrade, i 110 km/h per le strade extraurbane principali, i 90 km/h per le strade extraurbane secondarie e per le strade extraurbane locali.

Autostrada – motori.news

Mentre, i 50 km/h per le strade nei centri abitati (nei centri abitati si può arrivare in alcune casi, quando ci sono 3 corsie per esempio, a poter spingere l’acceleratore fino a 70km/h, ma naturalmente ci deve essere un cartello ad indicarlo).

In autostrada invece, in rarissimi casi, se la segnaletica lo consente, gli enti proprietari o concessionari possono aumentare il limite di velocita fino a 150 km/h.

Per quanto riguarda le sanzioni per chi contravviene al Codice della Strada riguardo la velocità, se vengono superati i 10km orari rispetto al limite imposto la multa è di 173 euro. Se il limite viene superato nel range tra i 10 e i 40 km orari la sanzione può arrivare fino a 694 euro.

Se superiamo il limite in una forbice compresa tra i 40 e i 60 km orari scatta una multa fino  2.170 euro con la possibilità di vedersi tolta la patente per 3 mesi. Infine, se un conducente supera i 60 km orari si possono dover pagare fino a 3.382 di multa con conseguente sospensione della patente fino a 365 giorni.