RASSEGNA PANORAMICA
Design
Comfort
Prestazioni
Consumi
Prezzo

L’auto straniera più venduta in Italia, Mesdames et Messieurs stiamo parlando della Renault Clio, rinnovata con un piccolo restyling concentrato soprattutto nei dettagli. La Clio è un utilitaria davvero molto versatile ed è apprezzata soprattutto per le sue doti estetiche e di guida. Ma andiamo a scoprire insieme tutte le novità di questa versione GT Line.

DESIGN


Per essere la più venduta in Italia vuol dire che ha un design davvero riuscito, perché lo sappiamo, noi italiani acquistiamo le auto col cuore ma soprattutto con gli occhi. Il disegno non è stato stravolto, anzi è stato migliorato soprattutto nelle parti inferiori del paraurti e nelle prese d’aria, in particolare sulla Gt Line ritroviamo quei dettagli che rendono l’auto più sportiva, dando l’impressione di essere anche più larga e ben piantata a terra. Sono stati anche ritoccati leggermente i fari con il nuovo disegno a “C” con luci diurne a LED (possiamo richiedere i fari full Led come optional) . La colorazione di punta di questa vettura è sempre stata il rosso, ma in questa versione GT Line anche il Blu elettrico fa ammirare tutte le curve di questa piccola francesina che risulta sempre molto elegante oltre che sportiva.

COMFORT


Il punto debole del vecchio modello era proprio la qualità interna, molto criticata per il risparmio e per le plastiche povere. Fortunatamente è stata migliorata inserendo delle plastiche morbide, soft-touch, sulla parte superiore del cruscotto, e anche la qualità del volante è stata modificata per avere una percezione migliore al tatto. Purtroppo rispetto alle concorrenti è ancora un po’ indietro da questo punto di vista. Si fa sicuramente perdonare per la praticità e la comodità: lo spazio interno c’è ed è ben sfruttabile, è un auto che può essere usata sia tutti i giorni che per fare un viaggio. Il bagagliaio è più grande rispetto a molte concorrenti, infatti si parla di 300 litri di capienza. Caratteristico l’allestimento Gt Line che la rende ancora più sportiveggiante dandogli quel tocco di brio che non guasta. Molto carini gli inserti blu, che a nostro parere, ricordano un po’ le versioni M delle BMW.

SU STRADA


Guida facile ed intuitiva grazie anche al cambio manuale a 6 marce. Qualche fruscio aerodinamico proviene dagli specchietti ma nel complesso è molto silenziosa durante la marcia. Il 1.5 dCi da 110 cv spinge bene , mantenendo i consumi parchi e oculati, merito anche del cambio. Si può davvero fare un viaggio con questa Clio senza stancarsi troppo, ovviamente rimane un utilitaria e non bisogna mai dimenticarlo. Forse ha una seduta un po’ bassa ma per alcuni questo è solamente un pregio e non un difetto.

PREZZI


I prezzi della Clio partono poco sopra i 13.000 euro, ma per la versione GT Line dobbiamo salire a poco più di 20.000 euro. E’ in linea con le concorrenti, ma vista la vasta scelta di optional (dalla telecamera posteriore ai sensori anteriori, alla chiave intelligente) che fanno lievitare il prezzo, qualcuno sicuramente opterà per le versioni più basse che comunque non fanno rimpiangere nulla.

CONCLUSIONI


Auto davvero molto bella che piace un pò a tutti, comoda per un uso quotidiano ma sfruttabile anche per lunghe percorrenze. Tecnologia avanzata sia fuori che dentro (anche se l’infotainment R LINK non è stato aggiornato come le sorelle). Un’auto che non fa sentire la mancanza di una sportiva ma che fa vedere poco il benzinaio. Squadra che vince non si cambia ma se avete un auto da dare via , forse questo è il momento di pensare di cambiare e acquistare una francese niente male.