Sarà questa l’ultima generazione di Renault Megane con motori tradizionali endotermici? La cosa è (purtroppo n.d.r.) probabile. Ad ogni modo la redazione di Motori.news ha avuto il privilegio di testare su strada le versione top di gamma della media francese. Parliamo della Renault Megane R.S.Trophy, equipaggiata con il potentissimo motore turbo 1.8 TCe capace di erogare la bellezza di 300 CV. Ecco come è andata.

LINEA E DIMENSIONI

L’aspetto della Renault Megane R.S.Trophy balza subito all’occhio. Sin dal primo sguardo si nota che non stiamo parlando della solita versione “normale”. La R.S. Trophy è aggressiva sotto tutti i punti di vista. Carreggiate allargate, vistosi cerchi da 19 pollici con pinze freni rosse, direttamente curate dalla Brembo. Assetto ribassato, scarico centrale posteriore incastonato nell’estrattore. Fari full LED potenziati e spoiler. Ed ancora gli splendidi sfiati dell’impianto frenante, collocati dietro alle ruote anteriori, con tanto di targetta Renault Sport. Tutto di questa Renault Megane evoca le corse. La lunghezza dell’auto è di 436 cm, con 181 cm di larghezza e 144 di altezza. Sono 267 i cm di passo. L’auto è dotata delle 5 porte, il che permette un accesso comodo anche al divanetto posteriore.

La massa della Renault Megane R.S.Trophy, in ordine di marcia, supera di poco i 1.400 kg (1.419 per la precisione). Abbiamo quindi un rapporto peso/potenza pari a 4,73. La capacità del bagagliaio è di 384 litri, mentre quella del serbatoio è di 50 litri. Gli pneumatici montati sono da 245/35 R19 91W sia all’anteriore che al posteriore.

PRESTAZIONI E CONSUMI

Ottima la tenuta di strada. La Renault Megane R.S. Trophy è dotata di un telaio versione Cup con assetto irrigidito che la tiene incollata in inserimento di curva. Il differenziale meccanico Torsen a slittamento limitato, migliora la percorrenza in curva impedendo sottosterzo e sovrasterzo in uscita. Molto buono anche l’impianto frenante, ben resistente anche quando sotto sforzo.

Il comportamento su strada è inoltre reso ancor più divertente alla presenza del sistema di quattro ruote sterzanti 4Control. L’auto, entro i 60 km/h (che diventano 100 km/h in modalità Race), presenta le ruote posteriori che sterzano in controfase fino a 2,7° per una maggior precisione di guida in curva. Sopra i 60 km/h (o i 100 km/h in modalità Race), le ruote ruotano fino ad 1 grado in fase con le anteriori. Il feeling di guida è dunque davvero esaltante.

Nota un po’ dolente sono i consumi. Questa Renault Megane scalpita e sarebbe un peccato acquistarla per non sfruttare l’elasticità e le caratteristiche del motore. Andando con il piede molto leggero si percorrono circa 12 km/litro. Con una guida sportiva si scende costantemente sui 9 km/litro (anche meno), specie se si adottano le modalità Sport e Race (oltre alla Neutral prevista come base).

COMFORT ED OPTIONAL

Dal punto di vista degli interni abbiamo apprezzato una buona qualità nelle finiture, impreziosite da sedili rivestiti in Alcantara, addirittura sportivi (Recaro optional da 1.910 €) davanti. Non ci ha entusiasmato molto la strumentazione digitale, ben leggibile, ma a volte poco precisa per esempio nell’indicazione dell’autonomia. Buona la visibilità anterore, dietro, invece, il lunotto non è grandissimo, ma la telecamera posteriore (oltre ai sensori parcheggio davanti e dietro) è di serie. Neanche a dirlo, soprattutto durante le lunghe trasferte, può pesare un po’ l’assetto molto rigido della vettura, progettato ovviamente per le sessioni su pista.

Dal punto di vista degli optional la Renault Megane R.S. Trophy prevede di serie la strumentazione digitale, clima automatico bizona con bocchette d’aerazione anche posteriori, sistema di infotainment EASY LINK con schermo da 9.3 pollici, navigatore e connettività smartphone, sedili anteriori riscaldabili e radio DAB. Per la sicurezza previsti senza spese la frenata d’emergenza attiva (AEBS) con riconoscimento pedoni, il riconoscimento segnaletica stradale e con avviso di superamento del limite di velocità e l’avviso di superamento carreggiata. Il prezzo dell’auto, da listino è di 46.000 €.

CONCLUSIONI

Per chi vuole apparire nel traffico di tutti i giorni ed ama divertirsi in pista, questa Renault Megane R.S.Trophy rappresenta uno dei prodotti più performanti presenti sul mercato, senza dover spendere cifre folli. Consigliamo dunque questa vettura se i track days sono uno dei vostri hobby del fine settimana.

PREGI

Prestazioni esuberanti

Ottim rapporto qualità/prezzo

DIFETTI

Consumi elevati

Strumentazione interna migliorabile