Sai cosa indica questo segnale? Confonde anche gli automobilisti più esperti

Se vi trovate di fronte questo segnale stradale prestate massima attenzione, con alcuni veicoli non si può passare e in pochi lo sanno.

Segnale Stradale
Segnale Stradale – Motori.News

Quante notte insonni abbiamo passato ad imparare tutte le segnaletiche stradali presenti nelle nostre strade, quando ci siamo iscritti alla scuola guida per prendere la patente. Alcune segnaletiche sono ovvie, altre invece essendo di rara presenza, non si riescono ad interpretare a primo sguardo e bisogna conoscere bene la sua funzione.

Col passare degli anni ,dal conseguimento della patente, ci scordiamo completamente di tutte quelle segnaletiche studiate, visto che non capita tutti i giorni di vederle. Ma quando ce ne troviamo una davanti potremmo non sapere come comportarci, commettendo anche un infrazione che ci fa prendere una multa, o peggio, portarci in una situazione di pericolo.

Il segnale di cui vogliamo porvi l’attenzione, potrebbe risultare semplice, ma in realtà la sua interpretazione non è cosi scontata.

Motorino senza benzina
Motorino senza benzina – Motori.news

Il divieto di transito ai veicoli a braccia

Questo il segnale di cui vogliamo parlare, il divieto di transito  ai veicoli a braccia. Il segnale si presenta con la classica striscia rossa intorno e bianco al centro, con disegnato all’interno un omino che spinge un carretto. Visto in questa maniera viene subito da pensare che nel tratto interessato è vietato transitare spingendo veicoli a braccia, il che è corretto.

Ma potrebbe capitare di dovervi trovare a spingere la vostra bicicletta perché avete bucato, oppure la vostra motocicletta ha terminato la benzina. In questo caso, cosa dice la legge? siamo autorizzati allo spostamento del nostro mezzo spingendolo? Oppure ci troveremo nella situazione di commettere un infrazione e prendere una multa?

Per dare una risposta dobbiamo vedere il Codice della Strada che definizione si dà, quando si parla di veicoli a braccia.

divieto di transito con veicoli a braccia
divieto di transito con veicoli a braccia – Motori.news

L’ articolo 48 del codice della strada

L’art. 48 ci viene in auto per dare una risposta alla nostra domanda. Anche se risulta strano, sono  considerati “veicoli”  tutti quei mezzi che utilizzano come forza motrice la forza dell’uomo, dai quali sono spinti o trainati per mezzo di braccia o gambe.

Dobbiamo però escludere da questa categoria i veicoli che utilizzano i pedali in quanto definiti biciclette. Anche la cariola, che è considerata mezzo da lavoro, è esclusa dalla lista dei “veicoli”.

persone in strada su pattini a rotelle
persone in strada su pattini a rotelle – Motor.news

Vengono definiti veicoli a braccia i seguenti: carrettini spinti o trainati destinati al trasporto di cose o persone, risciò e, anche se insospettabili, pattini a rotelle, skateboard, monopattini e infine lo snowboard e gli sci.

Detto questo, possiamo concludere che nel caso di Divieto di transito ai veicoli a braccia, spingere biciclette o moto è consentito, dato che non rientrano nella categoria dei veicoli a braccia. Ma se vi è questo segnale vuol dire che è una strada dove non si vuole creare code soprattutto di notte visto la totale assenza di illuminazione, perciò meglio prestare massima attenzione.