Sembrava tutto fatto per il salone internazionale dell’auto di Ginevra 2022, ed invece ecco il brutto dietro front. Per il terzo anno consecutivo (2020 e 2021 sono saltati per pandemia da Covid-19) l’importante kermesse svizzera non si svolgerà.

Una notizia che suona un po’ come una sconfitta dopo che il salone di Monaco 2021 aveva ridato luce e lustro ad un settore, quello dell’auto, in profonda crisi.

Queste le parole degli organizzatori. “La decisione di annullare il Gims 2022 è stata presa nel miglior interesse sia delle case automobilistiche, sia degli appassionati di automobili. Questioni, direttamente e indirettamente, legate alla pandemia del Covid-19 non hanno lasciato alternative agli organizzatori“.

MOTIVI ED ASSENZA PESANTI

Le restrizioni che penalizzano ancora gli spostamenti, la quarantena obbligatoria da alcuni paesi, la difficoltà di organizzare eventi che si svolgono, dato anche il periodo, completamente al chiuso, hanno fatto ritenere organizzare un salone dell’auto di Ginevra che sarebbe stato in versione ancora ridotta.

Molti costruttori infatti stanno tardando a lanciare novità sul mercato per colpa della crisi di chip e metalli semiconduttori che sta rallentando la rincorsa ai nuovi prodotti.

Tutte le Case auto, infatti, dovranno cercare nei mesi a venire una soluzione al problema che sta causando stop prolungati alla produzione e tempi di consegna che si stanno dilatando in maniera ormai inaccettabile.

Tanti erano inoltre i marchi che, proprio negli ultimi giorni, avevano dato forfait al salone di Ginevra 2022, primo tra tutti il grande gruppo Stellantis.

L’addio al salone di Ginevra per il terzo anno consecutivo è un altro brutto colpo alle manifestazioni fieristiche che, negli ultimi anni, vengono sempre più snobbate dai grandi marchi. Ormai le presentazioni online con eventi dedicati stanno diventando infatti la via più economica e mediaticamente redditizia, per lanciare le novità.

Certo in questo modo si è perso un po’ il contatto con la gente e per molti non vi è più la possibilità di vedere concentrate in un posto solo, tutte le ultime novità dal mondo auto. Speriamo comunque che nel 2023 si possa riprendere a vedere le vetture dal vivo al Gims di Ginevra. Continuate a seguirci.