In vista del prossimo appuntamento stagionale del mondiale di Superbike, che si terrà in Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera, il pilota Eugene Laverty sarà ancora sostituito dal britannico Tommy Bridewell. Quest’ultimo è stato già chiamato dal team Go Eleven lo scorso Gran Premio d’Italia a Imola, in quanto il pilota nordirlandese non ha del tutto recuperato dopo l’operazione ad entrambi i polsi.

Ancora una chance per Tommy Bridewell che correrà in sella alla Ducati Panigale V4 R. Il pilota inglese è riuscito a mettersi in mostra già ad Imola sia in Gara 1 che nella Superpole Race, entrambe chiuse in 12 esima posizione. Il classe ’88 ha fatto una buona impressione al team Go Eleven così da richiamarlo anche per il weekend di gara a Jerez per il Gran Premio di Spagna.

SBK, Laverty sostituito ancora da Bridewell

Così Bridewell, che milita nel BSB, avrà l’opportunità di correre ancora un’altra gara di SBK in sostituzione dell’infortunato Laverty e cercherà di dare il massimo. Queste le dichiarazioni rilasciate dal britannico in vista del gran premio di Jerez e riportate da ‘motorsport.com’:

Sono molto felice ed entusiasta di correre nuovamente nel Mondiale Superbike. Ad Imola tutto è stato frettoloso e, per il poco tempo che avevamo, abbiamo fatto un buon lavoro, ma a Jerez mi aspetto di essere più forte. Stiamo lavorando molto per capire questa nuova Ducati V4 R e mi sento bene sulla moto. Una volta che mi riadatterò all’elettronica, potremo iniziare a spingere.

Infortunio Laverty, il rientro

Eugene Laverty, operato a Barcellona dal Dottor Mir, durante le prove libere del venerdì di Imola è caduto e si è fratturato entrambi i polsi. Per il prossimo appuntamento di Jerez, l’irlandese avrà bisogno ancora di riposare per poi recuperare al meglio in vista dell’attesissima tappa italiana di Misano in programma dal 21 al 23 giugno.