Se spingi questo pulsante sotto il volante dell’auto consumi meno benzina, sbrigati a farlo

A causa del costo del carburante che è arrivato alle stelle chiunque va alla ricerca del metodo più efficace e conveniente per risparmiare benzina. 

Pulsante sotto il volante
Pulsante sotto il volante – motori.news

Molte persone hanno scelto di usare meno possibile la macchina per risparmiare quanto possibile sui consumi.

C’è chi per esempio ha acquistato un’auto elettrica per risparmiare almeno sulla benzina o sul diesel e chi invece preferisce usare i mezzi pubblici per spostarsi senza problemi o preoccupazioni di alcun tipo.

Il carburante ha raggiunto prezzi esageratamente alti, ma c’è un pulsante che permette di risparmiare consumi, ecco di cosa si tratta

La benzina e il diesel hanno raggiunto i due euro al litro. Purtroppo per i consumatori la situazione non è delle migliori perché il futuro non mostra nulla di positivo, anzi al contrario è tutto molto preoccupante.

Ma niente paura, c’è un pulsante situato sotto il volante che sembra risolvere o quanto meno rendere meno grave il problema. Stiamo parlando del pulsante “Start and Stop” che ottimizza i consumi e allo stesso tempo contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2.

Le case automobilistiche hanno effettuato dei test secondo i quali l’uso del pulsante in questione va a ridurre il consumo di carburante del 10% in presenza di ingorghi. Nel traffico urbano si parla del 3% totale di risparmio.

start and stop
Pulsante- motori.news

Vantaggi e svantaggi di un pulsante presente soltanto sulle auto moderne

“ Start and Stop” in poche parole è utile quando si guida nelle zone urbane in cui c’è traffico. In pratica serve a spegnere il motore quando la macchina è ferma al semaforo o comunque in coda per qualunque motivo. 

Si riavvia quando si disinnesta la frizione e quindi si rilascia il pedale del freno, entra in funzione esclusivamente quando nessun altro impianto è acceso, per esempio quello di riscaldamento oppure quello l’aria condizionata .

Come se non bastasse ottimizza il comfort quotidiano riducendo le vibrazioni del motore e l’inquinamento acustico della vettura. È presente su tutti i modelli di auto recenti ma ovviamente fa alzare i prezzi in maniera consistente.

Attenzione però perché come ogni cosa questo pulsante, non ha solo vantaggi. Se si preme eccessivamente, si sollecitano in eccesso sia la batteria che lo starter, per cui il motorino di avviamento supera i 100.000 km e si finisce per essere costretti a sostituirlo. La sostituzione costa il 60% in più rispetto a qualunque altro motorino normale. Per cui cosa dire se non che come tutto, bisogna fare l’uso corretto, nei limiti, senza eccedere.