Se vedi un volantino poggiato sulla tua auto non ti ‘avvicinare’ MAI: fai una brutta fine

Quando si deve cambiare auto in genere si preferisce acquistarla presso un rivenditore privato, cogliendo l’occasione dell’auto in permuta che consente di avere uno sconto importante sul totale. A volte, la valutazione dei concessionari non sembra essere delle migliori o comunque è tutto fuorché conveniente. Altre volte non è possibile ottenerla perché i rivenditori non si prestano.

attenzione auto
attenzione auto-Motori.news

Se non si ha tempo da dedicare alle trattative tra privati, si fa qualche ricerca online per cercare la valida alternativa per spendere poco e risparmiare. Poi viene fuori, in automatico, una soluzione che appare interessante e adeguata: i volantini sul finestrino o sul lunotto auto.

Si tratta di una procedura che appare certamente conveniente ma che ha tanto da nascondere, per cui bisogna stare molto attenti. Sulla carta, vengono sponsorizzati dei privati che promettono un trattamento speciale, nella realtà dei fatti invece è tutto l’esatto opposto.

I sequestri della Guardia di finanza, ecco cosa è successo nel 2015

Proprio nel 2015, la Guardia di Finanza, a Ravenna, ha chiuso 21 imprese di rivenditori auto che erano soliti truffare. Imbrogli su imbrogli erano riusciti ad attirare o ottenere decine di consensi danneggiando molti malcapitati.

Questi hanno infatti arrecato un danno morale oltre che quello economico non solo ai diretti interessati ma anche ai  concessionari auto autorizzati, che ovviamente devono rispettare policy stringenti per fornire ai clienti garanzie maggiori, più sicure.

Spesso queste agenzie poco serie che si pubblicizzano con i volantini attaccati ai finestrini o ai lunotti delle auto non sono nemmeno in grado di fornire il numero di telaio, pubblicano semplicemente delle foto false, magari prese su internet o scattate in giro, coprendo il numero della targa. Ad ogni modo, se dovessero riuscire a fornire il numero di telaio, questo non garantisce che l’auto non sia stata venduta a diverse persone e mai consegnata. Le auto usate in genere sono vendute con il libretto di circolazione, che informa sui precedenti proprietari e sulle condizioni del veicolo, in questo caso il libretto non esiste nemmeno.

Volantino-Motori.news

Garanzie a cui fare riferimento, perché stare alla larga dal classico volantino

La prima garanzia alla quale fare riferimento è, rivolgersi a degli interlocutori affidabili, a delle aziende conosciute che hanno una buona reputazione. Non serve che siano concessionari o meno, ma che si possa puntare sulla loro affidabilità.

I casi di raggiro sono sempre più soprattutto perché oggi a causa della crisi chiunque tende a risparmiare. Purtroppo non sempre è la scelta migliore.

Il consiglio è il seguente, quando si trova sul finestrino della propria macchina un volantino del genere, bisogna proprio fare finta di non averlo mai visto. Leggerlo è un errore oltre che una perdita di tempo: mai lasciarsi ingannare da queste offerte a primo colpo d’occhio allettanti.