Sole fastidioso in auto, prova queste pellicole oscuranti: in 5 minuti e pochi euro risolvi tutto

Pellicole oscuranti per finestrini posteriori, le nuove auto non ne hanno bisogno perché la gran parte di queste hanno già i finestrini con vetro oscurato.

Pellicole oscuranti per finestrini
Pellicole oscuranti per finestrini – Motori.News

Per le vecchie, è stata trovata la soluzione, le pellicole oscuranti per finestrini posteriori, che si possono applicare direttamente in casa, con il metodo del fai da te. Serve un contenitore di acqua con spruzzino, poi una pellicola, un cutter e infine una spatola.

Le pellicole si acquistano su internet e solitamente si ha anche la possibilità di sceglierle in base al colore che si preferisce. C’è la pellicola grigia, quella nera, quella azzurrina, insomma tutto cambia in base al proprio gusto e all’esigenza.

Come applicare le pellicole oscuranti per finestrini posteriori

La prima cosa da fare è pulire i vetri perfettamente, andando a rimuovere le tracce di sporco. La sporcizia non permette alla pellicola di aderire come dovrebbe e causa la formazione delle bolle. Poi, si prende la misura corretta dei vetri direttamente andando ad appoggiare la pellicola e si segna con un pennarello.

Pellicole oscuranti per finestrini posteriori-Motori.news

Poi con il cutter si ritaglia la sagoma, si spruzza sul vetro dell’acqua, che servirà a fare da collante. Quindi, si appoggia la pellicola con delicatezza, direttamente sul vetro, la si fa aderire eliminando qualsiasi bolla d’aria o imperfezione. Per fare questo lavoro, si utilizza la spatolina facendo dei movimenti che vanno dall’alto verso il basso.

Se questo lavoro dovesse risultare difficile, ci si può rivolgere ad un’officina specializzata nella riparazione oppure nella sostituzione dei cristalli auto. Ovviamente in questo caso si spende molto di più, ma il risultato sarà eccellente, privo di imperfezioni.

Cosa ne pensa la legge

In Italia la legge, non si esprime a riguardo, ad oggi non sono state adottate norme in merito. L’unica regola imposta, fa riferimento al fatto che chi guida deve avere una visuale di 180° libera. In poche parole è vietato oscurare il parabrezza anteriore e i finestrini laterali anteriori. Si possono oscurare soltanto quelli posteriori. Per quanto riguarda il lunotto posteriore può essere oscurato in parte, ma i due specchietti retrovisori, uno per ogni lato devono essere totalmente liberi, nel rispetto dei campi di visibilità previsti dalla legge.

Invece, tornando alle pellicole oscuranti per finestrini posteriori, per essere a norma, su di esse deve essere apposto il marchio che identifica il produttore, qualora le forze di polizia dovessero richiederlo è obbligatorio esibire il certificato di omologazione, realizzato all’estero, per verificare che queste siano state approvate per la tipologia di vetro sulle quali sono state applicate. In caso di mancata conformità il proprietario dell’auto rischia una sanzione amministrativa e la multa di 80 euro.