Spie auto, se vedi accesa questa fermati e chiama subito soccorsi: a casa non ci arrivi

Le spie che si accendono quando siamo in macchina sono tantissime, bisogna fare particolare attenzione ad una di queste che è veramente pericolosa perché potrebbe anche indicare un grave malfunzionamento.

spia accesa auto
spia accesa auto-Motori.news

Riconoscerle è difficile, conosciamo soltanto quelle che indicano parti dell’auto che usiamo giornalmente o quasi, per esempio la spia delle frecce, quella del freno a mano, tutte le altre sono un tabù, almeno per le donne e per chi non ha una passione per le auto.

Eppure tutte queste spie hanno significati differenti e sarebbe bene riconoscerle perché alcune, se vengono sottovalutate, alla lunga possono creare danni non indifferenti. 

Qual è la spia più pericolosa

La spia più diffusa è quella con il cerchio rosso che indica l’ABS, in genere si accende per pochi secondi e poi si spegne. Se rimane accesa, allora indica un guasto all’impianto frenante o un malfunzionamento generico, che va controllato.

L’ABS, per chi non lo sapesse, è il sistema antibloccaggio delle ruote. Grazie alla sua azione, i freni funzionano correttamente. Con l’Abs, si punta alla sicurezza alla guida. Per cui se la spia dovesse rimanere fissa sul cruscotto, allora vuol dire che bisogna rivolgersi il prima possibile ad un professionista per verificare il danno ed evitare che il veicolo slitti o che le ruote si blocchino all’improvviso.  Questo potrebbe causare incidenti gravi.

A volte l’accensione della spia ABS non indica danni gravi, ma semplicemente indica un’auto che richiede manutenzione elettronica. La manutenzione elettronica ha un costo veramente basso, per cui tenerla sotto controllo, sotto quest’aspetto non è molto impegnativo economicamente parlando. L’accensione della spia ad ogni modo non va trascurata.

Spie -Motori.news

Spia con il punto esclamativo, ecco cosa indica e come comportarsi

Se ad accendersi è una spia con un punto esclamativo, allora è il caso di fermarsi subito e correre ai ripari, perché in questo caso il problema potrebbe essere veramente molto serio e grave. Ecco perché.

Solitamente, la spia con il punto esclamativo, indica malfunzionamento dei freni. Questi, perdono liquido. Nel momento in cui ci si rende conto che sono accesi, bisogna arrestare la marcia e assicurarsi di lasciarla in sosta in un punto della strada in cui non dà fastidio e non causa di incidenti.

Ovviamente non bisogna allontanarsi. Poi, si deve chiedere aiuto ad un mezzo di autofficina o al carroattrezzi per trasportare l’auto dove può essere sottoposta a controlli. Può succedere che durante il controllo elettronico venga fuori che il mezzo non ha grossi danni e che quindi può essere sistemato con poco. Così come può succedere che l’auto risulti danneggiata gravemente e che quindi richieda una manodopera importante. In questo caso il prezzo aumenta.