La stagione 2021 del mondiale di MotoGP è iniziata alla grande e subito con grandi sorprese e nuovi nomi in vetta alla classifica generale piloti. Le prime due tappe del Qatar, che si sono svolte sul circuito di Losail, hanno visto trionfare al primo appuntamento Maverick Vinales su Yamaha ufficiale ed al secondo appuntamento Fabio Quartararo team-mate dello spagnolo. Al comando della classifica è posizionato Johann Zarco (Ducati Pramac Racing) seguito proprio da Vinales e Quartararo. Al quarto posto troviamo invece Pecco Bagnaia su Ducati Desmosedici. Storia un po’ diversa per l’altro ducatista Jack Miller, infatti, l’australiano si trova al nono posto e si ritiene, senza ombra di dubbio, uno dei piloti più delusi della doppia trasferta in Qatar.

In vista delle due tappe inaugurali della nuova stagione di MotoGP i risultati davano tra i favoriti proprio Jack Miller, considerati anche gli ottimi risultati ottenuti nei recenti test invernali e la super velocità che la sua Ducati ufficiale ha dimostrato avere sul rettilineo del tracciato di Losail. Il risultato delle prime due gare ha invece visto l’australiano ottenere due noni posti. Ma dietro a tutto ciò ci sarebbe una valida motivazione che spiegherebbe le prestazioni un po’ deludenti del pilota, ossia un problema fisico. Come racconta lo stesso Miller nel suo blog, ha iniziato a soffrire all’avambraccio destro e negli ultimi quattro giri non riusciva neanche a sentire la leva del freno. Questo problema riporta alla sindrome compartimentale, un disturbo che spesse volte i piloti di moto vanno incontro.

Jack Miller, ipotesi operazione chirurgica all’avambraccio

Stando alle dichiarazioni di Miller, il pilota spiega di aver sofferto tale disturbo anche la settimana scorsa, ma il fastidio avvertito lo scorso weekend di gara è stato molto più forte. Non vuole correre così, quindi vuole capire cosa fare e trovare la giusta soluzione; deve capire le ragioni e risolvere il problema entro questa settimana. Vuole vederci chiaro e andare a fondo alla questione, così il ducatista si è recato a Barcellona, dove sarà sottoposto a controlli all’ospedale Dexeus. L’ipotesi più plausibile, però, resta quella dell’operazione chirurgica. L’intervento potrebbe essere un’opzione e se così dovesse essere, dovranno provvedere al più presto. Jack Miller quindi potrebbe essere operato già in questi giorni e ovviamente cresce la possibilità che possa saltare il prossimo Gran Premio del Portogallo, che si terrà sul circuito di Portimao ed in programma il weekend del 16-18 aprile.