Sono stati resi noti i prezzi ufficiali della Tesla Model 3, quella che doveva essere l’auto elettrica di massa. I 35.000 $ indicati lo scorso anno nel momento della presentazione dell’auto rimarranno un miraggio quasi per tutti. Niente di tutto ciò o quasi. La Tesla Model 3, attesa per l’inizio 2019 anche in Europa, non sarà l’auto della rivoluzione elettrica. A meno che il nuovo governo italiano non decida di predisporre incentivi economici di alcune decine di migliaia di euro per singola vettura acquistata!!!

L’auto del popolo (come definita da Musk), e non stiamo parlando di Volkswagen ma della Tesla Model 3, verrà venduta a 35.000 dollari solo nella versione di lancio. Questa sarà disponibile in un numero di esemplari limitati che probabilmente diventeranno da collezione. Il prezzo medio della Tesla Model 3 si aggirerà indicativamente sui 50.000 dollari che diventeranno quasi 80.000 per chi la vorrà ben accessoriata.

Per la precisione con 78.000 $ i clienti americani avranno una Tesla Model 3 senza funzione di guida automatica. La notizia è sicuramente di quelle forti. Negli Stati Uniti quasi mezzo milione di clienti ha già sborsato una somma di 1.000 dollari per avere una delle prime Tesla Model 3 entro il 2018. La produzione va ancora a rilento e sicuramente non più di 100 mila di questi riusciranno ad avere l’auto entro l’anno. Oltretutto dubitiamo fortemente che la Tesla Model 3 abbia una tiratura di almeno 500.000 esemplari come Launch Edition.

Precisiamo che inoltre la versione base con batteria singola ed autonomia di 220 miglia (poco più di 350 km) sarà scelta da pochi. Infatti quasi tutti opteranno per la Tesla Model 3 con motore più potente ed autonomia superiore ai 400 km. Questa seconda viene, allestimento base, 44.000 dollari. La versione con doppio motore e trazione integrale costa ben oltre i 70 mila dollari. A conti fatti per quella cifra si può scegliere tra l’elettrica di Elon Musk che scatta in 3,5 secondi da 0 a 100 e tra la tedesca BMW M3 che per arrivare a 100 km/h impiega più o meno lo stesso tempo. Ma la BMW M3 non è mai stata lanciata come l’auto per tutti, la Tesla Model 3 invece doveva diventarlo… Forse qualcuno ha fatto male i conti questa volta!!