Affidarsi in tutto e per tutto al sistema Autopilot lasciando che l'auto faccia tutto da sola non sempre è una buona scelta. Ecco cosa potrebbe succedere

I tanti incidenti capitati su Tesla negli ultimi periodi hanno spinto i giornalisti della BBC ad organizzare un servizio accurato sulla bontà o meno del sistema . Come viene detto sul sito di , questo sistema dovrebbe avrebbe le seguenti caratteristiche.

Il Pilota Automatico avanzato aggiunge queste nuove funzionalità all’esperienza di guida Tesla Autopilot. La tua Tesla adeguerà la sua velocità alle condizioni del traffico, resterà all’interno di una corsia, cambierà automaticamente corsia senza l’intervento del conducente, cambierà da un’autostrada all’altra, uscirà dall’autostrada all’approssimarsi della destinazione, parcheggerà da sola in prossimità di uno spazio libero ed entrerà o uscirà autonomamente dal garage“.

Ecco cosa è invece successo realmente nel servizio organizzato dalla BBC per testare il reale valore dell’Autopilot.

Traduciamo passo passo i vari dialoghi del filmato in modo che sia comprensibile da tutti cosa l’Autopilot realmente fa: “il sistema Autopilot è funzionante, vediamo cosa succede…per dimostrare i pericoli della guida autonoma. Con il sistema Autopilot attivato la è in grado ti mantenere autonomamente la propria corsia di marcia e di rallentare autonomamente se la vettura davanti rallenta e si ferma.

Se l’auto davanti, però, cambia corsia all’ultimo istante per evitare un ostacolo, la Tesla non è capace di frenare in tempo ed evitare l’impatto. Per fortuna l’auto urtata era una vettura finta in plastica. C’è un problema tra i costruttori di auto ed i consumatori. Questi ultimi non sono ancora pronti per un certo tipo di tecnologia.

Quando i guidatori attivano l’Autopilot devono continuamente ricordarsi della loro responsabilità: Devono anche tenere sempre le mani sul volante mantenendo il controllo del veicolo”. Anche tesla lo sostiene. La guida autonoma non sostituisce ancora la persona e l’Autopilot deve essere usato in maniera saggia. Il guidatore deve tenere costantemente l’auto sotto il proprio controllo. Insomma per arrivare all’auto che guiderà da sé ci vuole ancora molto molto tempo. E mi raccomando, sempre attenti alla strada.