Torna in maggiolino in versione elettrica, bellissima | Ma a che prezzo?

Lo storico Maggiolino della Volkswagen sta per tornare, in versione elettrica e sarà un’edizioni limita, anzi limitatissima.       

Maggiolino elettrica
Maggiolino elettrica – Motori.News

Il Maggiolino della Volkswagen è una delle vetture più iconiche di sempre, quindi perché non omaggiarla con un nuovo restyling? Ovviamente il riadattamento è per essere perfetta per i giorni nostri, tanto da essere in versione elettrica. L’auto poi avrà molte similitudini con la cugina della Porsche, per cercare ancora più specialità. L’auto è stata progettata da Jonathan Engler, andiamo allora a scoprire da vicino, il nuovo Maggiolino.

Scopriamo le caratteristiche di questo nuovo Maggiolino

Il Maggiolino riprenderà dal passato, la carrozzeria e il fondo, il resto invece sarà totalmente nuovo. L’auto come detto, avrà molto della Porsche, e basta vedere il posteriore, che sarà a coda d’anatra, come nelle Carrera passate. Il passaruota è meno gonfio rispetto al passato, le ruote sono in cerchi da 19 pollici. Il gruppo ottico come era prevedibile, userà la tecnologia Full Led, usando quindi quelli contemporanei. Questo anche per aumentare la visibilità della vettura.

Il Maggiolino interno
Questo è l’interno del nuovo Maggiolino – motori.news

Il nuovo Maggiolino internamente subisce un cambiamento importante, ma era logico visto che si fa più tecnologico e al passo con i tempi. Ci sarà un doppio schermo digitale, uno per aiuti alla guida ed uno da infotainment, che sono uno attaccato all’altro. Questi schermi avranno un software tutto dedicato a loro, ovviamente saranno presente anche prese USB, oltre che avrà molti sensori, e ci saranno pochissimi tasti fisici. I tessuti dei sedili ancora non sono stati dichiarati.

Il suo motore e il suo prezzo quale sarà?

Il motore dell’auto sarà sempre un 4 cilindri boxer, ovviamente rielaborato, e adattato per essere elettrificato. Il cambio della vettura sarà il ZF 4 HP, ovvero quello della Porsche 911 Carrera 2. Inoltre, ci saranno tre modalità differenti di guida: la più semplice e quella da passeggio che è la Drive, poi c’è la Sport pensata per divertirsi, e infine la Manual, dove si possono usare i paddle che sono dietro al volante, fatti su misura ed in fibra di carbonio.  Le prestazioni della nuova Volkswagen, non sono ancora stati svelati.

Il futuro Maggiolino
Il futuro del Maggiolino si fa elettrico ma il cuore resterà sempre uguale – motori.news

 

Il Maggiolino è stato un mezzo storico e favoloso, tanto che ne sono stati prodotti ben 22 milioni di esemplari, fino alla data della sua cessazione nel 2003. L’auto si chiamerà Milivié 1, e ne saranno prodotte soltanto 22 unità. Il costo della Milivié 1 sarà di 570.000 euro, una cifra davvero esclusiva. Chissà chi avrà la fortuna di possedere questa piccola chicca, ma se pensiamo che un tempo costava 2.268.000 lire, beh viene naturale dire:” come cambia il mondo!”.