Valentino Rossi ritorna in pista: track day con la Yamaha a Misano – Video

Valentino Rossi è sceso in pista a Misano con la sua nuova Yamaha R1 GYTR VR46 Tribute regalatagli in occasione dell’Eicma 2021.

Valentino Rossi (Instagram)
Valentino Rossi – Motori.News

Valentino Rossi ritorna a calcare l’asfalto con una due ruote e lo fa in sella ad una specialissima Yamaha YZF-R1 personalizzata dall’amico designer Aldo Drudi. Ha ricevuto questa moto nel corso dell’ultima edizione dell’Eicma di Misano, quando ha salutato i suoi fan per ore in fila sotto la pioggia, per ascoltare e vedere il pluricampione a pochi giorni dall’ultima gara in MotoGP a Valencia.

Una moto donatagli per ringraziarlo dei nove titoli e, soprattutto, per le emozioni che ha saputo dare a generazioni di appassionati del Motomondiale. Battezzata come R1 GYTR VR46 Tribute, questa inedita unità monta un cupolino da pista interamente in fibra di carbonio, telaietto posteriore in carbonio, una nuova centralina REX 140 Marelli ECU, un particolare serbatoio in alluminio da 22 litri usato dalle moto WorldSBK, pinze Brembo radiali con le stesse specifiche di quelle utilizzate da Toprak Razgatlioglu e Andrea Locatelli in Superbike, a loro volta ereditate dalla Brembo GP4 utilizzata in MotoGP.

Valentino Rossi in pista a Misano

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dainese (@daineseofficial)


Finora Valentino Rossi non ha avuto molto tempo per godersi questa Yamaha R1 GYTR VR46 Tribute. Ricevuta alle porte dell’inverno ha dedicato tutto se stesso all’arrivo di sua figlia Giulietta, nata il 4 marzo scorso, e alla nuova avventura sulle quattro ruote nel Fanatec GT World Challenge al volante di un’Audi R8. L’ultima gara l’ha svolta qualche settimana fa a Valencia, al termine di una stagione che servirà da esperienza per il 2023.

Tra le gare in Thailandia e in Australia, Valentino Rossi ha organizzato un incontro con i piloti della sua VR46 Academy presso il suo ranch di Tavullia, ha svolto qualche sessione di allenamento con la moto da cross sulla pista sterrata di Fermignano, che si trova a Pesaro e Urbino. Infine ha tenuto un test sul circuito di Misano con la sua sua Yamaha R1 GYTR VR46 Tribute da oltre 280 CV di potenza, in occasione di un track day organizzato dallo stesso campione.

In un post si social il Dottore ha riassunto: “L’altro giorno sono andato al Misano World Circuit per provare la mia R1 appena arrivata e la nuova tuta Dainese. Funzionano entrambe molto bene“. La prossima settimana Valentino Rossi sarà nel paddock MotoGP a Valencia per assistere all’ultimo Gran Premio del 2022, che probabilmente decreterà il suo allievo Pecco Bagnaia campione del mondo.