In seguito al restyling di metà carriera, la piccola Volkswagen Up viene finalmente proposta, come da tempo si vociferava, anche in veste sportiva. A breve sarà infatti disponibile a listino la versione sportiva GTI della piccola di Wolfsburg. Non si tratta di una supercar esasperata, ma del giusto compromesso tra prestazioni vivaci e costi contenuti (sia all’acquisto che per il mantenimento).

Sotto il cofano della Up GTI il ben noto 1.0 TSI (lo stesso che troviamo anche sulla sorellona Golf) con 115 CV e 200 Nm di coppia massima. Ottime le prestazioni, se pensiamo che stiamo parlando di una city-car poco più lunga di 360 cm: soli 8,8 secondi per andare da 0 a 100 km/h e quasi 200 km/h di velocità massima. Buono il consumo di carburante, quantificato in 5,6 litri per 100 km con il nuovo metodo di misura Worldwide harmonized light vehicles test procedure (WLTP).

La piccola Up GTI sprizza sportività da tutti i lati: sedili sportivi ricoperti in tessuto a trama scozzese (clark), cerchi in lega leggera da 17″ con pneumatici ribassati 195/40, spoilerino posteriore e griglia frontale a nido d’ape tanto per citare alcuni particolari. Molti gli accessori di serie che fanno di questa Up GTI una vettura davvero di sostanza: sedile conducente regolabile in altezza, display a colori con navigatore, impianto audio con sei altoparlanti, specchietti regolabili elettricamente e riscaldabili, clima, presa USB, cruise control, City Brake, sensori parcheggio posteriori, luci automatiche ed altro ancora.

Altro aspetto degno di nota è il prezzo: la Volkswagen Up GTI costa 17.400 € nella versione a tre porte e 17.900 € per quella a cinque, non male se pensate di tornare a casa con una piccola supercar.