WD-40 nel serbatoio, il risultato è formidabile: il trucchetto che ti fa risparmiare un sacco

In molti conoscono il prodotto WD-40, che viene usato in tante situazioni, essendo in grado di risolvere parecchie problematiche. Per quanto possa sembrare strano, può tornare utile anche inserito nel serbatoio delle auto o delle moto.

WD-40 nel serbatoio
WD-40 nel serbatoio – Motori.News
Per chi non lo ha mai usato, si tratta di un prodotto che torna utile per lubrificare, per eliminare eventuali cigolii, che toglie l’umidità, che sblocca e previene la ruggine, inoltre è in grado di proteggere tutte le superfici metalliche.
C’è chi lo usa anche per rimuovere macchie di sporco, ostinate macchie di grasso, catrame oppure colla da tutte le superfici non porose, ottenendo risultati grandiosi. Si consigli di non usarlo per lubrificare la e di non applicarlo agli steli delle forcelle o sulle parti in gomma.

Ecco come usare il WD-40 in maniera geniale sulle auto a diesel o benzina

C’è chi lo ha usato per esempio per pulire gli iniettori dell’auto e chi invece ha fatto degli esperimenti più che validi sul serbatoio di auto sia a benzina che a diesel. Il risultato è stato incredibile.
Il WD-40 viene usato in questo modo: si usano su 20 litri di benzina, 8 secondi di spruzzo del prodotto. Una volta fatto si agita il bidoncino, e si versa la benzina dentro il serbatoio. Chi ha già provato questo esperimento ha comunicato che i problemi agli iniettori non si risolvono. Mentre il motore risulta essere molto più reattivo con accelerazione è costante. Questo per quanto riguarda i motori a benzina.
Per quanto riguarda il diesel, si usa all’80%, anche in questo caso il motore gira meglio, emette pochissimi rumori, la velocità è costante e l’auto è molto più reattiva. In alcune auto, quelle un po’ più vecchie, il fumo che fuoriesce dalla marmitta puzza di fritto. I risultati però superano l’aspettativa, per cui l’esperimento risulta essere riuscito.
WD-40-Motori.news

Attenzione alle auto a benzina, ecco come risolvere eventuali disagi dopo l’uso del WD-40

Tornando a parlare delle auto a benzina bisogna fare attenzione, perché questi motori sono molto più delicati. Nel caso in cui si dovessero riscontrare particolari problematiche, basta semplicemente recarsi al distributore e fare benzina o diesel, per cercare di diluire quella già presente ed eliminare il wd-40 prima possibile.  
Questo lubrificante può essere acquistato praticamente dappertutto, c’è quello per le auto, per le moto o per le bici, basta soltanto scegliere quello che fa al caso proprio. Il costo è irrisorio, si tratta di una spesa di un paio di euro che però può dare grosse soddisfazioni.