Nelle Bicilindriche, vittoria del lametino Mercuri Angelo che su Fiat 500 ha svettato nella folta categoria delle piccole 500 e 126, stabilendo il record di gruppo in gara 1 e abbassando il precedente di ben 2 secondi. Quinto posto per Ferragina Antonio sempre su Fiat 500 dopo un fine settimana difficile, ma con la voglia di riscattarsi già nei prossimi impegni. 8^ posto per Perri Massimo, pian piano sempre più a suo agio sulla sua arancione Fiat 500. 12° di classe Dattilo Giuseppe, in fase di adattamento sulla nuova Fiat 500.

Sempre nelle Bicilindriche ma in gruppo 2, sale sul podio al secondo posto Torcasio Giuseppe sulla sua Fiat 126. Quarto posto di gruppo 2 per Cavalieri Antonio, che ha mancato di poco il podio di classe con la sua Fiat 126. 6° posto di gruppo 2 per Butera Felice sulla sua Fiat 500. Sfortuna per Ferragina Ezio e per la sua Fiat 126, che per problemi tecnici è stato costretto al ritiro in gara 1, dovendo per forza di cose rinunciare a gara 2. Talarico Pietro non è partito in gara 2, dopo che in gara 1 aveva fatto segnare il tempo in metà gruppo, segno di un fine settimana difficile.

In Racing Start, weekend in chiaro scuro per Puccio Tommaso che sulla sua Citroen Saxo non ha disputato gara 2, dopo che in gara 1 aveva conquistato solo un 14° posto di classe. Quindi anche Puccio vorrà riscattarsi per le prossime gare.

Nelle Racing Start Plus in classe 2000, 5° posto di classe e 9° di gruppo per Scerbo Saverio e la sua Renault Clio Williams.
In gruppo N, in classe 1400 fuori per poco dal podio Gatto Valerio e la sua Peugeot 106 che agguanta il 4° posto di classe. In classe 1600 terzo gradino del podio per il catanzarese Argirò Maurizio su Citroen Saxo, tempo finale che gli ha consentito anche un ottimo 6° posto di gruppo d’appartenenza.

In Gruppo E1 in classe 1150, secondo posto di classe per Trapasso Salvatore sulla sua Fiat 127 che dopo un weekend problematico in quel di Sarnano, ha risposto presente nonostante i problemi vari per potersi schierare in quel di Morano, assicurandosi comunque un podio tutto meritato, vista la presenza di una testata di serie, piuttosto che una preparata come in precedenza, per via di problemi avuti nella gara maceratese. In classe 1600T, grande podio di classe per Rotella Domenico e la sua Renault 5 GT dopo un ottimo fine settimana.

Nel gruppo E2SC in classe 1000, terzo posto di classe per Rubino Giuseppe su Elia Avrio che ha ben ottimizzato le occasioni con la sua Elia Avrio. Buon risultato che lo colloca al 27° posto assoluto. Nel gruppo E2SS in classe 3000, Mercuri Francesco ha conquistato il 6° posto di gruppo e il 4° posto di classe su Wolf GB08 F1.