Presentata l'Audi e-tron, prima vettura interamente elettrice della Casa tedesca con 408 Cv e 400 km di autonomia. Prezzi da oltre 80.000 €, arriva entro l'anno

Con l’ inizia una nuova era per la Casa tedesca. e-tron è infatti il primo modello interamente elettrico del costruttore di Ingolstadt. La vettura è attesa sulle nostre strade entro la fine dell’anno. Il prezzo d’attacco per il mercato tedesco è di 79.900 euro, in Italia l’auto partirà da circa 82.000 €. Sono tante le novità che equipaggiano questo modello, ma andiamo per grado parlando prima delle specifiche tecniche. Ecco intanto il primo video ufficiale:

L’Audi e-tron è equipaggiata con due motori elettrici asincroni, uno per asse, con trasmissione a singolo rapporto e potenza massima di 408 CV e 664 Nm di coppia motrice in modalità boost. L’autonomia dichiarata è di almeno 400 km (a seconda delle modalità di utilizzo). L’auto procede a basse velocità sfruttando la trazione posteriore, quando si richiede più potenza entrano in gioco anche le ruote anteriori. Il recupero dell’energia sull’Audi e-tron avviene sia in frenata che in fase di rilascio dell’acceleratore. La coppia massima è ottenibile in soli 250 millisecondi, un dato davvero di pregio che dà l’idea delle prestazioni che possono raggiungere le .

Utilizzando i paddles al volante si possono modificare le impostazioni recupero dell’energia dell’auto migliorando l’autonomia anche del 30% nella modalità più efficiente, dove la guida è gestibile praticamente con il solo acceleratore. Anche il navigatore ed i sistemi tecnologici presenti a bordo lavorano come una sorta di intelligenza artificiale. Suggeriscono infatti al guidatore il modo e la via migliore per consumare meno. Le dimensioni dell’Audi e-tron sono piuttosto imponenti. La lunghezza è di 4,90 metri, con una larghezza di 193 cm ed un passo di 293 cm. Lo spazio per i bagagli è di 600 litri che diventano 1.725 a sedili posteriori abbattuti.

L’Audi e-tron è una sorta di con linee da station wagon. Sono diversi i particolari volti a migliorare l’efficienza come lo spoiler posteriore ed il diffusore. Tanti anche i particolari che ricordano che questa vettura è elettrica, ad iniziare dalle scritte e-tron per passar alle linee di gruppi ottici a LED, sino alla presa di ricarica. Altro dettaglio degno di nota per questa Audi e-tron sono le telecamere al posto degli specchietti (novità appena introdotta anche da Lexus sulla sua ES). Le prestazioni della prima elettrica Audi sono di 200 km/h di velocità massima limitata elettronicamente e di uno scatto da 0 a 100 in meno di 6 secondi.

Tanta la tecnologia a bordo della nuova Audi e-tron. Presente il doppio display con sistema MMI da 10,1 ed 8,6 pollici. Plancia con Virtual Cockpit Full HD di serie con possibilità di avere opzionalmente la versione Plus comprensivo di head-up display. Neanche a dirlo che la connessione è garantita agli smartphone. Con l’opzione Audi Connect Key si possono impostare cinque guidatori che tramite lo smartphone possono sbloccare l’auto. Tante anche le modalità di personalizzazione: dai colori, agli interni, fino all’impianto audio.

La ricarica dell’Audi e-tron può avvenire con i nuovi sistemi a 150 kW oppure con il carica batterie di bordo da 2,3 e 11 kW (22 kW opzionale nel 2019). Sempre dal 2019 tramite l’App MyAudi sarà possibile pagare dallo smartphone le ricariche effettuate su colonnina e gestire la pre-climatizzazione di abitacolo e sedili. Le sospensioni dell’Audi e-tron sono di serie ad aria con possibilità di variare l’altezza dell’auto per la guida in offroad. La trazione è integrale e sono disponibili tutti gli ultimi ritrovati in quanto a sicurezza sulla strada.

Presenti infatti il Tour Assist Package con l’Adaptive Cruise Assist che gestisce acceleratore, freno e sterzo mantenendo la distanza di sicurezza nelle condizioni di traffico intenso e modificando poi la velocità in base ai segnali stradali. Sensori di bordo e telecamere a 360 gradi consentono anche di sfruttare il Crossing Assist, il Rear Cross Traffic Alert, il Lane Change Warning, l’Exit Warning ed il Park Assist. Nel 2019 saranno disponibili sull’Audi e-tron anche il Parking Pilot ed il Remote Garage Pilot per gestire l’auto dallo smartphone nelle manovre in spazi stretti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il coefficiente aerodinamico della vettura è di 0,28 ottenuto grazie all’impiego di cerhi da 19″ con pneumatici da 255 a bassa resistenza al rotolamento e carenatura del sotto scocca. Per i veri fans di Audi è disponibile in edizione limitata la e-tron Edition One. Soli 2.600 esemplari con tinta Antigua Blue, Virtual Mirrors, cerchi in lega da 21″, pinze freno ed il logo e-tron esterno in tinta Orange, sedili sportivi, impianto audio Bang&Olufsen Premium 3D, Tour Assist Package e fari Matrix Led.