Il titolo di “Car of the Year 2021” verrà assegnato l’1 Marzo tramite una video conferenza ufficiale. Nel frattempo da una lista di 29 auto ne sono state selezionate 7 che saranno le finaliste dell’ambito premio .I nuovi modelli automobilistici, per accedere alla competizione, devono essere stati commercializzati in almeno cinque nazioni europee nel corso dell’anno. Le valutazioni, vertono sui seguenti parametri: designcomfortsicurezza, economicità d’esercizio, guidabilità, prestazioni, funzionalità, rispetto per l’ambiente ed infine rapporto qualità/prezzo. Di seguito foto e caratteristiche delle possibili vincitrici:

(l’ordine che segue è alfabetico e non ha nulla a che vedere con la classifica finale)

Citroen C4

Manca da oltre 30 anni il trofeo “Car of the Year” nella bacheca di Citroen ed è per questo che con la nuova Citroen C4 sperano di poter interrompere l’astinenza. Citroen per aggiudicarsi il titolo punta sul binomio SUV e propulsione elettrica. La C4 infatti è un SUV-coupé disponibile sia a benzina che a gasolio e con la nuova generazione sarà anche elettrica. Queste scelte ricalcano perfettamente il trend del mercato attuale, che ha visto crescere la richiesta dei SUV ma ancora più sostanzialmente la richiesta di vetture elettriche.

Cupra Formentor

Cupra, indipendente dal 2018, è subito riuscita a farsi apprezzare e ne abbiamo la prova tangibile con la nuova Cupra Formentor. Il SUV ad alte prestazioni potrebbe essere la vettura con cui il Marchio spagnolo potrebbe riuscire a mettere le mani sull’ambito premio “Car of the Year”.

Fiat 500

A giocarsi il trono è presente anche un’italiana, la Fiat 500, più precisamente 500e. La 500e è la versione completamente elettrica della 500 che in Italia nel 2020 è stata tra le vetture elettriche più vendute. Se vincesse lei metterebbe fine ad un digiuno lungo 13 anni. L’ultima italiana a vincere è stata proprio una Fiat 500 nel lontano 2008.

Piccola curiosità collegandosi a Fiat. Il Costruttore automobilistico torinese è il più premiato in questa competizione con ben 9 successi, con l’ipotetica vittoria della 500e sarebbe dunque il primo ad andare in doppia cifra.

Land Rover Defender

Il nuovo Land Rover Defender è uno delle sette finaliste e desta particolare interesse per il segmento di appartenenza, quello dei fuoristrada. Le vetture off-road ormai sono sempre meno richieste in favore dei più cittadini SUV ma Land Rover non rinuncia alla sua anima. Pur essendo diventato più “docile” il nuovo Defender è ancora tra i re del fuoristrada ma è anche in grado di comportarsi bene tra le strette strade cittadine.

Skoda Octavia

La nuova Skoda Octavia, da reginetta delle station-wagon abbordabili, punta ad acquisire anche il titolo di reginetta europea. Lo fa offrendo al mercato una dotazione completa e di qualità ad un prezzo non più economico come una volta ma tutto sommato ancora affrontabile. Disponibile anche in versione Sedan, mantiene un’ottima abitabilità di bordo regalando anche a chi è seduto dietro il comfort di un salotto. La Casa ceca, di propietà del gruppo VW non ha mai avuto l’onore di vincere il premio per cui quest’anno è in corsa ma con Octavia si è creata un’occasione d’oro.

Toyota Yaris

La nuova Toyota Yaris dopo 21 anni potrebbe tornare a vincere. Proprio lei, nel 2000 si aggiudicò l’onorificenza. Toyota con una vittoria potrebbe diventare il Marchio asiatico ad aver vinto più volte questo concorso, staccando così i connazionali di Nissan. La Yaris in gara risponde perfettamente ai criteri di valutazione sopra elencati tant’è che per gli stessi motivi è anche tra le auto più vendute qui in Italia.

Volkswagen ID.3

Altra elettrica tra le finaliste è la Volkswagen ID.3. La ID.3 è la vettura per cui VW ha fatto sostanziosi investimenti e dalla quale si ispireranno anche i futuri modelli elettrici della Casa di Wolfsburg. Quest’auto punta su un design futuristico con diversi richiami agli stilemi del mondo elettrico mentre per quanto riguarda gli interni sono caratterizzati da un look pulito ed essenziale.

Le auto escluse dalle 29 iniziali sono:Audi A3, BMW 2-Series Gran Coupe, 4-Series, Dacia Sandero, Ford Explorer and Kuga, Honda e and Jazz, Hyundai i10, i20, Tucson, Kia Sorento, Mazda MX-30, Mercedes-Benz GLA, GLB, GLS and S-Class, Peugeot 2008, Polestar 2, Seat Leon, Toyota Mirai and Volkswagen Golf.

In attesa della premiazione ufficiale, voi su chi puntereste?