Andrea Dovizioso, quarto nel GP di Assen, pensa in positivo per la gara tedesca del prossimo 15 luglio. Ma Ducati deve fare il salto di qualità

Ad una settimana dal GP del Sachsenring, pronuncia parole di cauto ottimismo nei confronti del suo team per il proseguo del campionato. Dovizioso, pilota di punta della , crede ancora nella lotta per il titolo mondiale di Moto GP 2018. Dopo il quarto posto di Assen, Dovizioso parla dei problemi avuti sulla Ducati nel week end olandese.

“Abbiamo perso negli ultimi otto giri, non avevo più trazione,” ha dichiarato Dovizioso. “Questo è il motivo per cui non sono riuscito a stare con Marc e non ho potuto lottare per il podio – questo è il punto negativo del weekend. Sono contento della quarta posizione perché negli ultimi otto giri ho sofferto molto, non avevo più velocità. Sono arrivato quarto perché mi sono messo nella giusta posizione nel momento giusto, non perché alla fine eravamo veloci“.

Dovizioso spiega anche le differenze con la moto dello scorso anno utilizzando espressioni forti: “Sono contento del modo in cui ho guidato la moto in gara, ma dobbiamo cercare di migliorare il modo di gestire un po‘ la gomma posteriore. La differenza rispetto allo scorso anno è che quando perdi il grip alla fine della gara, siamo completamente f****i. L’anno scorso abbiamo avuto la possibilità di gestire i consumi ed essere veloci alla fine della gara, quest’anno con questo pneumatico no“.

Ancora parole del forlivese riguardo alla seconda parte del mondiale 2018: “Se guardi al campionato, se guardi a questa gara, se vuoi essere obiettivo – è molto difficile battere Marquez ma non è impossibile. Ma in questo momento non mi concentro su questo e non gareggerò per cercare di creare qualche strana situazione. Dobbiamo migliorare il nostro punto negativo e alla fine della gara, non siamo ancora abbastanza forti. Questo è il punto e dobbiamo concentrarci su questo: quando saremo migliori su questo, possiamo pensare a cose diverse. Se non sei a posto in ogni area, non puoi davvero combattere con Marc quando ha molti punti“.

La prossima gara 2018, si correrà sul circuito del Sachsenring per il GP Germania, la cui gara avrà luogo domenica 15 luglio. Ad oggi Andrea Dovizioso occupa la sesta piazza nella classifica mondiale, a soli 20 punti dalla seconda piazza di Valentino Rossi. Marquez è attualmente molto distante, ma con due, tre belle gare fatte bene e contando su un po’ di fortuna il mondiale potrebbe riaprirsi.

CLASSIFICA PILOTI MOTOGP 2018 dopo Assen

1. Marquez 140 punti
2. Rossi 99
3. Vinales 93
4. Zarco 81
5. Crutchlow 79
6. Dovizioso 79
7. Lorenzo 75
8. Iannone 73
9. Petrucci 71
10. Rins 53