I designer Ducati, partendo dalla Supercar Emiliana Lambirghini Siàn prodotta in solo 63 esemplari, hanno realizzato una Diavel unica sia per colorazione che allestimento. Si possono notare i cerchi praticamente identici alla Siàn o la colorazione che riprende in toto la Lamborghini. Non solo i cerchi sono particolari unici. Anche le prese d’aria e le coperture del radiatore in carbonio. Inoltre sono stati ridisegnati dal centro stile Ducati anche il puntale, le cover del serbatoio, della sella e del cruscotto, i parafanghi anteriore e posteriore e la cornice faro.

La livrea nello speciale verde denominato “Gea” troviamo il numero 63 che ricorda l’anno di fondazione della casa di Sant’Agata Bolognese e il numero degli esemplari prodotti della Siàn. Così come gli esemplari della Diavel che saranno 630 e ognuno di questi modelli riporterà su una targhetta in alluminio apposta sul telaio il numero di serie.

La Diavel 1260 Lamborghini si impreziosisce anche di un casco con grafica speciale. Questo sarà opzionabile dagli acquirenti della due ruote. Immutato il pacchetto tecnico della Diavel 1260 euro 5 ad eccezione della grafica della strumentazione TFT che porta i loghi dei due brand che sovrastano la siluette della moto.

Queste le parole di Andrea Ferraresi, Direttore del Centro Stile Ducati:

“Creando un Diavel ispirato alla Siàn abbiamo celebrato i valori che condividiamo con Lamborghini: siamo italiani, siamo sportivi, e il design è un elemento distintivo per le nostre creazioni. Il Diavel 1260 Lamborghini è stato disegnato applicando lo stesso linguaggio stilistico che contraddistingue l’auto supersportiva, per questo abbiamo riprogettato tutti gli elementi che caratterizzano il design di un Diavel. Ad esempio i cerchi, che sono una componente fondamentale per una moto come questa, sono forgiati e accostano immediatamente la moto all’auto. Tutta la vestizione è stata realizzata in carbonio, un materiale prezioso e leggero. Il risultato è una moto con grande presenza scenica, un vero pezzo da collezione dal punto di vista dello stile ed un Diavel al 100% nella guida”.

E queste le dichiarazioni di Mitja Borkert, Head of Design di Automobili Lamborghini.

“Siamo convinti della forza del nostro design, uno dei più riconoscibili nel mondo automotive” – – “La silhouette pulita ma estremamente caratterizzante è alla base del nostro linguaggio. L’approccio visionario al design ci consente di trasferire il nostro DNA ad altri prodotti. Abbiamo fatto un profondo lavoro di squadra per condividere i nostri stilemi avvantaggiati dall’essere ispirati dagli stessi valori e dalla ricerca del divertimento alla guida”.