Sarà Vito Postiglione, già volto noto del motorsport italiano e più volte alfiere di Ebimotors, il sostituto di Riccardo Pera per la prova di Vallelunga in categoria GT4. La concomitanza con la 24 ore di Le Mans 2020, gara alla quale parteciperà proprio Riccardo Pera su Porsche 911 RSR (team Dempsey-Proton racing), ha reso obbligatoria la sua sostituzione  per la gara Endurance di Vallelunga del Campionato Italiano Gran Turismo 2020.

Il team di Enrico Borghi si trova in testa in classe GT4 dopo le prime due gare del Mugello e di Imola. La scelta del sostituto di Pera per la terza prova stagionale non poteva che ricadere su un pilota veloce e d’esperienza. Vito Postiglione è l’uomo giusto per affiancare i due velocissimi driver, compagni di equipaggio, Paolo Gnemmi e Sabino De Castro.

L’auto sarà la veloce Porsche 718 Cayman GT4 Manthey-Racing numero 250 sulla quale Vito Postiglione sarà impegnato un uno stint di gara lungo circa un’ora.  Come sempre il weekend scatterà dal venerdì con le prove libere per proseguire il sabato 19 settembre con le qualifiche ufficiali. Domenica 20 settembre la gara di 180 minuti.

Vito Postiglione ha dalla sua, oltre alle eccellenti doti di guida, una strepitosa carriera alla corte della compagine di Enrico Borghi. Con Ebimotors il pilota potentino si è infatti aggiudicato la Porsche Carrera Cup nel 2012 ed il Campionato Italiano Gran Turismo GT3 nel 2013. Nel 2014 Vito, “Chico” come è chiamato dagli amici, si è laureato Campione Italiano Targa Tricolore Porsche GT OPEN. All’attivo anche una titolo in Mitjet Italian Series nel 2015.

Le parole di Postiglione testimoniano grinta ed impegno. Il pilota si è detto entusiasta di tornare a correre per Ebimotors e cercherà di dare il meglio per portare in alto la vettura 250. L’obiettivo, nonostante i 20 secondi di handicap che l’equipaggio dovrà scontare per le precedenti performances, sarà quello di mantenere la leadership della categoria.

Insomma per infilare un’altra eccellente prestazione a Vallelunga non poteva esserci sostituto migliore. La vettura numero 250, con un’altra vittoria, andrebbe ad aggiudicarsi, ad una gara dal termine della stagione, il titolo italiano del Campionato Gran Turismo di classe GT4. Motori.news vi terrà aggiornati sul weekend laziale del 18-20 settembre.