Uno straordinario evento, con il cantante Fabio Rovazzi, è andato in scena a Milano in Piazza XXV Aprile, per ammirare da vicino la Panda City Cross. Tutti fan hanno potuto interagire con Rovazzi e regalarsi un selfie con lui e la piccola crossover targata Fiat. Già dal mattino Milano si è “colorata”di giallo. Tantissime City Cross hanno infatti attraversato la città. E tutti i fan in piazza hanno dato il loro tocco indossando un capo giallo ed esibendo gli esclusivi gadget. La Panda City Cross è la vettura ideale per le evasioni dall’ordinario, e oggi, grazie al finanziamento “Menomille”, la gamma Panda parte da 7.950 Euro.

La piccola citycar e il cantante sono stati i protagonisti di “Pandemonio“, l’evento fresco e colorato che ha permesso di ammirare questo modello da vicino e di regalarsi un selfie con l’artista. Dopo i numerosi successi, dimostrati da milioni di visualizzazioni sui suoi canali social e non solo, ottenuti con i suoi brani e i suoi video e grazie al recente esordio cinematografico, Fabio Rovazzi racconta le qualità uniche e straordinarie di Panda City Cross, con il suo stile ironico e simpatico. Un momento di festa, dunque, un “Pandemonio”, all’insegna dell’allegria e della condivisione. Nello spot dedicato alla Panda City Cross, Rovazzi mostra la stessa spontanea simpatia che il pubblico ha potuto apprezzare nei suoi videoclip e al cinema nella commedia “Il vegetale“.

Nuova Panda City Cross

La nuova Panda City Cross è stata progettata per soddisfare i clienti alla ricerca di una city-car con una marcata caratterizzazione non solo urbana a un prezzo accessibile. E’ dunque un’automobile in grado di rendere avventurosi i tragitti cittadini di ogni giorno. Scelta da 5 milioni di italiani e oggi leader in Europa. Estremamente curati i nuovi dettagli estetici: gli inserti paraurti anteriori e posteriori, e le modanature laterali, in tinta carrozzeria, conferiscono alla versione City Cross un aspetto colorato e urbano. Le calotte degli specchietti laterali, le barre longitudinali al tetto e le maniglie delle portiere sono di colore nero, per dare risalto al contrasto con gli elementi del colore della carrozzeria.

Le nuove cover ruota dallo stile dedicato vanno a completare questi esterni peculiari, che consentono di riconoscerla al primo sguardo. I nuovi interni si caratterizzano per una fascia plancia color grigio con inserti del quadro strumenti in nero opaco. La selleria è caratterizzata dal tessuto nell’inedita tonalità nero e grigia con inserti laterali in eco-pelle nera. È disponibile con due motorizzazioni e trazione anteriore: 1.2 benzina 69 CV e turbodiesel 1.3 MultiJet 95 CV.

Foto LaPresse/Marco Alpozzi
29/03/2018 Milano (Italia)

Il successo di Panda

Dal 1980, anno di lancio della prima Panda, a oggi ne sono state prodotte, complessivamente, oltre 7,5 milioni. Numeri record che rappresentano il suo lungo percorso costellato da tanti successi. Ad esempio, la Panda 4×4 del 1983 è stata la prima city-car a trazione integrale e nel 1986 è stata la prima compatta ad adottare un motore diesel. Nel 2004 Fiat Panda è stata la prima del suo segmento a fregiarsi del prestigioso titolo di “Car of the Year“. E nello stesso anno è stata la prima compatta a raggiungere i 5.200 metri del campo base avanzato delle spedizioni sull’Everest.

La lunga serie di record continua nel 2006 quando fu la prima city-car con alimentazione a metano prodotta su larga scala. Da un anno, inoltre, una Natural Power è alimentata esclusivamente con biometano ricavato dal ciclo idrico. Basterebbero questi primati per farne uno dei modelli di maggiore successo nel panorama automobilistico. Ma Fiat Panda non si ferma mai: oggi è l’unica del suo segmento a offrire quattro motorizzazioni (benzina, gasolio, benzina/metano e benzina/GPL), tre configurazioni (Urban look, City Cross e 4×4) due trazioni (anteriore e integrale) e due cambi (manuale e robotizzato Dualogic).