Giunta alla settima generazione, la Ford Fiesta è una delle auto più vendute in Europa. Il merito va ad una concretezza di quanto offre, ad una linea sobria e curata e ad una gamma di motorizzazioni e versioni tra le più ampie presenti sul mercato

, il settebello, è proprio il caso di dirlo. Siamo infatti giunti alla settima edizione di una delle più famose, apprezzate e valide auto del segmento B. In vendita dal 2017 la Fiesta di settima generazione non ha stravolto le linee del precedente modello, ma si è adeguata alle ultime tecnologie offrendo agli acquirenti una gamma di motorizzazioni davvero vasta. Abbiamo avuto la possibilità di provare la versione Titanium, equipaggiata con il motore 1.5 litri TDCi da 120 CV. Ecco le nostre impressioni.

LINEA E DIMENSIONI
Lunga 404 cm, la Ford Fiesta di settima generazione, presenta la tipica linea del Marchio americano con vistosa presa d’aria anteriore, fanali a Led e parte posteriore che si ispira alla sorella maggiore Focus. Il passo della vettura è di 249 cm. Lo spazio a bordo è molto buono per chi siede davanti, un po’ meno per chi sta dietro. Si sta comodi in 4, ma la quinta persona ci sta se proprio deve, specie se alta di statura.. La larghezza della Ford Fiesta è di 173 cm, un po’ meno delle dirette avversarie. La capacità di carico, pari a 303 litri, è leggermente diminuita rispetto alla precedente versione, ma rimane comunque nella media. Apprezzabile la presenza del doppio fondo che permette di alloggiare e “nascondere” piccoli oggetti nella parte inferiore dove è alloggiato il subwoofer o il kit di riparazione gomme. Il serbatoio di 42 litri permette a questa Ford Fiesta di percorrere lunghi tragitti senza soste, visti i bassi consumi di cui parleremo dopo. La massa della versione Titanium 1.5 TDCi è inferiore ai 1.200 kg.

PRESTAZIONI E CONSUMI
Il motore a gasolio di questa ford Fiesta è la vera chicca. Il 1.5 TDCI da 120 Cv offre prestazioni da auto sportiva a fronte di consumi davvero ridotti. La velocità massima dichiarata è di 195 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene bruciata in soli 9 secondi. Prestazioni esaltanti degne di vetture del segmento C. Molto buona anche la ripresa, i 120 CV e la coppia di 270 Nm a soli 1.750 giri fanno trovare l’auto sempre pronta appena si accelera a fondo. Molto bene anche la tenuta di strada, come deve essere per un’auto dalle prestazioni frizzanti. Un po’ meno, invece, il comfort a bordo, merito delle sospensioni rigide soprattutto al posteriore che fanno sobbalzare chi siede dietro. Un plauso va anche all’impianto frenante dotato di dischi autoventilanti anteriori e di dischi posteriori. Per quanto riguarda i consumi, la Ford Fiesta 1.5 TDCi 120 CV fa dimenticare le soste dal benzinaio. Anche in città si possono superare i 18-19 km/litro, mentre si superano facilmente i 23 nei tratti extraurbani. Il merito va anche al cambio manuale a 6 marce che permette di procedere ad andature sostenute ad un numero basso di giri. Nella media la visibilità, mentre risulta più che discreta la tenuta di strada, nonostante le gomme da 195 non siano di taglia extralarge visto il motore.

VITA A BORDO ED OPTIONAL
La Ford Fiesta di settima generazione risulta comoda e ben fatta. Anche ad andature sostenute il motore a gasolio non risulta fastidioso. Poche le vibrazioni ed i fruscii anche procedendo a 130 km/h. Molto bene la dotazione disponibile su questa Ford Fiesta, una delle compatte del segmento B più complete. Ricordate solamente che per equipaggiarla di tutto punto serviranno diversi euro oltre al prezzo base. A listino, per la versione Titanium da 120 CV si parte da 20.500 € con i quali vi portate a casa clima manuale, sistema anti arretramento in salita, cerchi in lega da 16″, luci diurne a LED anteriori e posteriori e sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici. Sempre senza sovrapprezzo ci sono: EBA (Assistenza alla frenata di emergenza), attacchi isofix, limitatore di velocità, Start & Stop, 6 airbag e Touch System 6.5″ con SYNC 3. Consigliamo di aggiungere l’Active Parck Assist (€ 500), Cruise control (€ 150), Retrocamera (€ 400), BLIS (monitoraggio dell’angolo cieco, € 450) ed il Touch Navigation System 8″ con SYNC 3 con clima automatico (€ 700). Con meno di 23.000 (prezzo da listino) avrete una vettura davvero di categoria superiore. In ogni caso la Fiesta a gasolio da 120 CV è un’auto adatta a chi fa lunghe trasferte. Se si guida per lo più in città o nei dintorni di casa, esiste anche la versione da 85 CV che costa 1.500 € in meno.

PREGI
Prestazioni esaltanti del motore
Possibilità di personalizzare l’auto attingendo da una lista optional corposa

DIFETTI
Divano posteriore poco spazioso
Assetto piuttosto rigido