Secondo appuntamento della stagione 2018 della Formula 1. Si corre, in notturna, il GP del Bahrain. Assisteremo come sempre ad una lotta serrata tra Mercedes e Ferrari con le Frecce d'Argento attese al riscatto. Vedremo condizioni di asfalto più caldo rispetto all'Australia con possibili ripercussioni sui motori.

Seconda prova del Mondiale di 2018. Va in scena nel prossimo week end il GP del Bahrain, che verrà corso domenica alle ore 17.10 italiane (in notturna). La stagione è iniziata con il botto per la Ferrari con la vittoria di ed il terzo posto di in Australia.

Credits Photo: STUDIO COLOMBO PER MEDIA (© COPYRIGHT FREE)

La Mercedes è in cerca di rivincita e punta ad avere meno sfortuna rispetto alla prova d’apertura. Per riagganciare la Ferrari nella classifica costruttori, le Frecce d’Argento dovranno puntare a piazzarsi entrambe a podio. Sono due i rettilinei principali dove potrà essere utilizzata l’ala mobile.

Credit Photo: Andrea Lorenzina e Stefano Arcari

L’incognita del GP del Bahrain saranno le alte temperature, previste vicine ai 30 gradi, con condizioni dell’asfalto mai provate in questa stagione. La non si limiterà a guardare la gara degli altri, Verstappen e Ricciardo daranno battaglia.

Credit Photo: Andrea Lorenzina e Stefano Arcari

Il circuito del GP del Bahrain è lungo 5.412 metri e dovrà essere percorso per 57 tornate in gara, pari a poco più di 308 km. Il record della pista appartiene a Valtteri Bottas su Mercedes nel 2017 con 1’28″769. Le gomme a disposizione dei piloti per il GP del Bahrain sono a mescola Media (scritta bianca), Soft (scritta gialla) e Supersoft (scritta rossa).

Stando alle condizioni delle varie monoposto non si attendono particolari variazioni rispetto a quanto espresso in Australia. Le vere modifiche alle vetture verranno apportate quando il circus della F1 approderà in Europa. I propulsori sono attesi ad una conferma, mentre vedremo come reagiranno le Toro Rosso motorizzate Honda. Ecco gli orari con le dirette e le differite TV del GP del Bahrain:

Palinsesto Sky (dirette)
Venerdì 6 aprile:
Prove libere 1: 13.00-14:30 – diretta su Sky SportF1 HD
Prove libere 2: 17.00-18:30 – diretta su Sky SportF1 HD

Sabato 7 aprile:
Prove libere 3: 14:00-15:00 – diretta su Sky SportF1 HD
Qualifiche: 17:00-18:00 – diretta su Sky SportF1 HD

Domenica 8 aprile:
Gran Premio: ore 17:10 – diretta su Sky SportF1 HD

Palinsesto TV8 (differite)
Sabato 7 aprile
ore 23:15 – studio F.1 e Qualifiche su TV8

Domenica 8 aprile
ore 21:30 – studio F.1 e Gara su TV8

Le quote del vincitore del GP del Bahrain:
(GBR/Mercedes)1.80
Sebastian Vettel (GER/Ferrari)4.00
Valtteri Bottas (FIN/Mercedes)7.00
(NED/Red Bull)13.00
Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull)13.00
Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari)13.00
Fernando Alonso (ESP/McLaren)126.00
Kevin Magnussen (DEN/Haas)201.00
Romain Grosjean (FRA/Haas)201.00
Nico Hulkenberg (GER/Renault)251.00
Carlos Sainz Jr. (ESP/Renault)251.00
Stoffel Vandoorne (BEL/McLaren)301.00
Sergio Perez (MEX/Force India)501.00
Esteban Ocon (FRA/Force India)501.00
Lance Stroll (CAN/Williams)1501.00
Sergey Sirotkin (RUS/Williams)2001.00
Brendon Hartley (NZL/Toro Rosso)3001.00
Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso)3001.00
Charles Leclerc (MON/Sauber)5001.00
Marcus Ericsson (SWE/Sauber)5001.00