Harley Davidson lancia ad EICMA Milano 2018 la LiveWire, prima moto di serie elettrica che aprirà la strada ai nuovi modelli a batteria.

porta ad EICMA 2018 la moto elettrica LiveWire in versione definitiva. Conosceremo le specifiche della due ruote a gennaio 2019. La prima moto a batteria di Harley Davidson è inserita nel progetto di sviluppo “More Roads to Harley-Davidson” che assicura una crescita sostenibile nel rispetto dell’ambiente e con la nascita di modelli non inquinanti. Con questo piano di investimenti la Casa americana vuole ottenere la leadership mondiale nel campo delle due ruote elettriche assicurando un’offerta completa di modelli entro il 2022.

La Harley Davidson LiveWire è una moto dalle prestazioni entusiasmanti. Grazie alla coppia istantanea de motore elettrico la LiveWire è in grado di accelerare in maniera fulminea con un semplice giro della manopola dell’acceleratore, senza dover usare la frizione o dover cambiare marcia. Il baricentro basso, unito ad un telaio rigido in alluminio ed alle sospensioni regolabili regalano una risposta molto reattiva alla guida. Prestazioni e autonomia sono ottimizzate per l’utilizzo urbano.

Oltre alla moto elettrica ad EICMA 2018 Harley Davidson ha incoronato il vincitore del concorso internazionale di personalizzazione Battle of the Kings 2018. Il vincitore è stato il team di Harley-Davidson Bangkok, alla prima partecipazione alla sfida. La customizzazione vincente ha interessato una Street Bob 2018 rinominata “The Prince. Ecco tutte le foto della moto vincente:

Alla votazione sono pervenuti ben 150.000 voti culminati poi con la scelta finale definita da una giuria di esperti formata da giornalisti e costruttori di moto custom. Al contest 2018 hanno partecipato oltre 300 concessionarie di 30 diversi Paesi. Il compito di eleggere il vincitore è toccato a un team di sette designer del Centro Stile Harley Davidson guidato dal Vice Presidente Styling e Design Brad Richards: “È stata una lotta serratissima e non è stato facile designare il vincitore.

Alla fine le linee pulite e la raffinatezza ingegneristica di “The Prince” hanno avuto la meglio – ma è stato solo per un voto. Questo dimostra davvero cosa sia possibile fare – e cosa le nostre concessionarie siano in grado di realizzare. Le mie congratulazioni vanno al team di Harley-Davidson Bangkok, anche perché è la prima volta che partecipano alla gara. Congratulazioni da parte di tutti noi!”. A premiare è stato invece Steve Lambert, Direttore Marketing Internazionale di Harley-Davidson.