Riviviamo il mito di nella terza puntata di Garage. La serie edita dagli amici di Save Lancia punta a riscoprire le mitiche vetture di un tempo. In questa puntata viene presentata la Lancia Ardea, piccola vettura prodotta tra il 1939 e l’inizio degli anni ’50. Ecco il video della terza puntata di Lancia Garage:

La Lancia Ardea venne presentata nel 1939, in un contesto socio economico piuttosto difficile, poco prima della Seconda Guerra Mondiale. Vincenzo Lancia però sposò il progetto, nonostante la situazione particolare in cui si trovava l’Italia. La produzione fu avviata negli stabilimenti di Bolzano. l’auto doveva essere la vettura del popolo con marchio Lancia.

Durante la guerra la produzione cessò, prima di riprendere nel 1945 con la seconda serie della Lancia Ardea.

La terza serie venne invece presentata alla prima edizione del Salone dell’auto di Torino dopo la guerra, nel 1948. Essa aveva carrozzeria più leggera grazie all’utilizzo dell’alluminio ed un cambio a cinque rapporti (novità per vetture di tale categoria). Nel 1949 è la volta della quarta serie che rimarrà in produzione sino al 1952, prima di essere sostituita dalla Lancia Appia.

CARATTERISTICHE TECNICHE DELLA LANCIA ARDEA

Motore 4 cilindri a V 
Cilindrata 903 cm³ 
Alesaggio 65 mm
Corsa 68 mm
Potenza 30 CV a 4600 giri/min
Rapporto di compressione 6,7: 1.
Un carburatore Zenith 30 VIML 3 (oppure Solex 26 AIC). 
Trasmissione Motore anteriore, trazione posteriore 
Cambio a 5 marce 
Comando a cloche
Pneumatici 6.00×16. 
Corpo vettura Furgoncino 2 posti, 3 porte 
Sospensione anteriore a ruote indipendenti
Sospensione posteriore a ponte rigido con balestre longitudinali
Freni idraulici a tamburo sulle quattro ruote
Sterzo a vite e rullo. 
Dimensioni e peso Passo 2500 mm
Carreggiata anteriore 1286 mm
Carreggiata posteriore 1320 mm
Lunghezza 4040 mm
Larghezza 1640 mm
Peso a vuoto 950 kg. 
Prestazioni Velocità massima circa 105 km/h 
Consumo medio 9 litri/100 km.