Lamborghini sta pensando di dare un tocco di avventuroso alla sua supercar Huracan. Si chiamerà Lamborghini Huracan Sterrato la bizzarra versione che dovrebbe arrivare nel 2021. Si tratterà di una versione di fine serie, in edizione limitata con un numero di esemplari compreso tra i 500 ed i 1.000.

Il progetto nasce dalla sinergia tra la Huracan ed il suv Urus. Si cercherà di far nascere un “anello intermedio” tra le due vetture. Il motore della Lamborghini Huracan Sterrato sarà un V10 da 640 CV e 5,2 litri di cilindrata. L’auto sarà dotata di LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata). Le caratteristiche dell’auto rendono questa vettura una specie di supercar da rally, un po’ come avviene per la Porsche 911 destinata alle corse su sterrato.

L’altezza da terra della Lamborghini Huracam Sterrato è stata incrementata di 47 mm. L’angolo di attacco è aumentato dell’1% e quello di uscita del 6,5%. Aumentata anche la carreggiata di 30 mm per entrambi gli assi. Le ruote adottate sono da 20″ con pneumatici con spalla maggiorata all’interno di ampi passa ruota con prese d’aria integrate. Gli pneumatici più alti e larghi sono stati progettati per affrontare percorsi in fuoristrada.

La Lamborghini Huracan Sterrato dispone anche di rinforzi nel sotto scocca e per la carrozzeria. L’impianto di illuminazione a LED presenta una barra a LED sul tetto e luci sempre con stessa tecnologia per il paraurti, dotate di illuminazione ad ampio raggio.

Il prezzo della Lamborghini Huracan Sterrato non si conosce ancora. Si presume comunque che l’auto possa costare una cifra leggermente superiore ai 250.000 €. Ovviamente, trattandosi di edizione limitata, il prezzo andrà a crescere enormemente una volta prodotti e commercializzati tutti gli esemplari previsti. Le prestazioni di quest’auto saranno di circa 310 km/h di velocità massima e 3,5 secondi per bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h. La Casa di sant’Agata Bolognese non è nuova a queste “invenzioni”.

Già negli anni ’70 Lamborghini aveva testato con la Jarama e l’Urraco le potenzialità di un’unione tra prestazioni supersportive e off-road. Bob Wallace, test driver di Lamborghini, aveva modificato i due modelli per creare delle auto sportive dalle elevate prestazioni in grado di solcare le dune del deserto: nacque così la Jarama Rally nel 1973 e l’Urraco Rally nel 1974.