MotoGP, la raccomandazione Suzuki a Honda: il dolce messaggio dopo l’annuncio

Suzuki continua a mostrare grande affetto per i suoi piloti. Arriva anche una raccomandazione per Honda, che ha ingaggiato entrambi. 

marquez-honda-mir-suzuki-motogp
Marquez (Honda) e Mir (Suzuki), dal 2023 compagni di squadra – MotoriNews

Un martedì mattina in cui è stata ufficializzata una delle notizie più attese, anche il comunicato ci ha messo parecchio ad arrivare. Joan Mir si è lanciato in una bella impresa, firmando con Repsol Honda per affiancare Marc Marquez nel prossimo biennio MotoGP. Un sfida importante, visto che nessuno a parte il #93 è riuscito a domare la RC-V… Meglio detto, nessuno dopo Dani Pedrosa, che con il collega ha formato l’ultimo grande duo vincente di casa HRC. Ma c’è un aspetto curioso: Honda ha infatti ingaggiato entrambi gli attuali ragazzi Suzuki, casa prossima all’addio. E via social non manca uno scambio di battute tra i profili dei due costruttori.

Rins-Mir, da Suzuki a Honda

È il futuro di tutt’e due i ragazzi fino a quest’anno legati alla casa di Hamamatsu. Durante la pausa estiva, LCR Honda ha confermato ufficialmente l’arrivo di Alex Rins. È finora il suo unico pilota certo, c’è ancora grande mistero ed uno strano silenzio sul secondo nome per la squadra di Lucio Cecchinello. Rimarrà Takaaki Nakagami? Arriveranno Ai Ogura o Somkiat Chantra dalla Moto2? Anche se il primo ha dichiarato apertamente di non essere interessato al passaggio in MotoGP, ma di voler continuare l’avventura in classe intermedia. Ancora nulla quindi riguardo il compagno di box di Rins, ma ci sono novità sul suo compagno di marca. Riecco Joan Mir, iridato 2020 proprio con Suzuki, di cui ormai si sapeva da mesi ma la cui ufficialità è arrivata solamente questa mattina, verso il GP a Misano. Entrambi quindi seguiranno lo stesso percorso da Suzuki a Honda, pur in team differenti, per il prossimo campionato MotoGP.

Suzuki premurosa

suzuki-honda-motogp-twitter
Le raccomandazioni Suzuki a Honda – MotoriNews

Poco dopo l’annuncio ufficiale di Joan Mir e Repsol Honda per il prossimo biennio MotoGP, sui social è comparso un tenero messaggio da parte della casa di Hamamatsu. Una raccomandazione per le prossime squadre con cui correranno i suoi attuali piloti. “Hey Honda, abbiate cura di entrambi i nostri ragazzi, sono piuttosto speciali!” Una dolce dimostrazione d’affetto da parte di Suzuki, che vuole essere certa che sia Rins che Mir siano trattati con ogni riguardo. Non tardano ad arrivare un “Non preoccupatevi” da parte di LCR Honda e l’apprezzamento anche da parte di Repsol Honda. Sia Joan Mir che Alex Rins hanno parlato sempre con grande affetto di Suzuki, la casa giapponese non si dimentica di ricambiare con un’altra carezza per i suoi ragazzi.