MotoGP, Marc Marquez: rientro previsto prima di Valencia

Alberto Puig, team manager Repsol Honda, parla del ritorno di Marc Marquez in sella alla RC213V e di mercato piloti.

Marc Marquez (LaPresse)
Marc Marquez – Motori-News

Marc Marquez qualche giorno fa è apparso sui social mentre svolgeva qualche esercizio fisico in piscina e camminava per le campagne circostanti Madrid. Un buon segnale a due settimane dal quarto intervento al braccio destro sostenuto il 2 giugno in Minnesota presso la Mayo Clinic. Oggi ha sostenuto la prima visita medica per monitore lo stato di salute dell’omero e come fa saper e l’otto volte iridato risulta “tutto ok”.

A dare notizie del campione è il team manager della Repsol Honda, Alberto Puig, ai microfoni di Dazn durante il sabato del GP di Germania. “È felice, sta molto bene, è molto ottimista e presto farà un primo controllo con i dottori. Ha cominciato muovere la mano, è attivo, non è seduto sul divano“. Impossibile fare previsioni precise sul ritorno in pista di Marc Marquez, ma Honda dà quasi per scontato di averlo prima della fine di questo Mondiale MotoGP: “Una volta che l’osso si sarà consolidato non sarà un problema per lui ritornare. Entro la fine della stagione abbiamo test molti importanti per il 2023“.

Marc Marquez e Joan Mir nuova coppia Honda?

Pol Espargaro (LaPresse)
Pol Espargaro – Motori.News

Normalmente un’operazione come quella che ha sostenuto il campione di Cervera richiede almeno tre o quattro mesi di stop. A patto che la riabilitazione proceda nel migliore dei modi e non sopraggiungano complicazioni: “Se non avverte nessun fastidio e i giorni passano significa che è tutto ok“, ha aggiunto Alberto Puig. Il suo sostituto Stefan Bradl non può puntare a buoni risultati, ma si pone l’obiettivo di contribuire all’evoluzione della RC213V.

La scia negativa di Pol Espargarò continua e presto annuncerà il suo cambio di squadra per il prossimo anno. Nel venerdì di prove libere al Sachsenring ha riportato due cadute, la seconda è stata piuttosto violenta. “Ha avuto una distorsione intercostale che gli fa molto male. È come se ti ficcassero qualcosa nel polmone e sta soffrendo, ha preso antidolorifici, non si sta divertendo“.

Dal 2023 Marc Marquez potrebbe fare coppia con Joan Mir, ma ancora nulla è stato ufficializzato. “Abbiamo diverse opzioni e Mir è una di queste“, ha concluso il manager catalano. “Tutti i piloti che non hanno ancora firmato ci hanno contattato. Stiamo monitorando Alex Marquez, dipenderà anche dal team di Lucio Cecchinello“. Il due volte campione di Cervera sembrerebbe interessato al passaggio in Ducati con Gresini, ma ci sono ancora alcuni nodi da sciogliere.