Era nell’aria già da anni ed alla fine è arrivata la notizia definitiva. Il Motorshow di Bologna non si farà più. L’edizione prevista per dicembre 2018, in forma ridotta rispetto agli anni d’oro, con soli 4 giorni di eventi è stata definitivamente cancellata. Dopo 40 edizioni il Motorshow di Bologna cessa di esistere. La manifestazione era nata nel lontano 1976 come alternativa ai saloni dell’auto di Torino e di Ginevra. L’apice del successo si è raggiunto tra la fine degli anni ’90 ed i primi 2000 con oltre 1 milione e 200 mila visitatori ogni anno.

Poi per mancanza di espositori e con il pubblico in costante calo, l’attenzione per il Motorshow è andata calando. Annullate le edizioni del 2013 e del 2015, si è cercato di portare avanti la manifestazione, con la consapevolezza che questo salone dell’auto stesse morendo. Troppo vicino ad eventi come il salone di Parigi e quello di Francoforte che si alternano di anno in anno. Le novità che le case lanciano ad ottobre, diventavano un “già visto” al Motorshow.

Inoltre negli ultimi anni tanti costruttori hanno scelto, pur non disertando in toto i saloni, di presentare le proprie auto tramite altri canali. Eventi di lancio organizzati ad hoc, siti internet ormai stanno sostituendo le normali fiere dell’automobile. Il Motorshow era anche una grande vetrina per piloti di auto e moto, ma c’è bisogno di un’organizzazione solida e forte per chiamare i più famosi assi mondiali delle 2 e 4 ruote. Non si può titubare quando ingaggi gente come Vettel, Hamilton, Ogier, Rossi, Dovizioso, Cairoli, etc.

Una buona notizia comunque per gli appassionati di auto c’è. Al posto del Motorshow si terrà, nel mese di maggio 2019, il festival dei motori di Modena. Lo ha annunciato il direttore di BolognaFiere, Antonio Bruzzone. Dal 16 al 19 maggio 2019 l’evento di Modena diventerà il nuovo Motorshow, coinvolgendo le maggiori aziende auto/moto e componentistica che hanno sede nella zona. Speriamo anche in una serie di eventi che attirino migliaia di spettatori ed in una partecipazione ampia delle case automobilistiche e motociclistiche. Vi terremo aggiornati non appena conosceremo i dettagli di questo evento.