Qashqai, il crossover più venduto in Europa, ora disponibile con nuove motorizzazioni diesel, in abbinamento a cambio manuale a sei marce, cambi automatici Xtronic e DCT (doppia frizione), con la possibilità di scegliere fra due o quattro ruote motrici. Si amplia così l’offerta per i clienti di .

Jean-Philippe Roux, General Manager della divisione crossover di Nissan Europe, ha commentato: “La domanda di motori diesel per Nissan Qashqai è consistente, in particolare da parte di clienti che percorrono molti chilometri o che hanno la necessità di una coppia elevata, ad esempio per operazioni di traino. Con il lancio di questi nuovi propulsori diesel, efficienti e con ottime prestazioni, continueremo a soddisfare le loro esigenze di guida”.

Al centro della rinnovata gamma diesel c’è l’unità dCi da 1,7 litri, in grado di erogare 150 CV di potenza e 340 Nm di coppia (35 CV e 55 Nm in più rispetto al motore diesel da 1,5 litri recentemente aggiornato), capace di garantire una guida fluida e un’accelerazione brillante.

Queste alcune delle principali novità tecniche introdotte:

  • turbina a geometria variabile per prestazioni ottimizzate su tutto il range di giri;
  • pompa dell’olio a portata variabile per ridurre il consumo di carburante;
  • ricircolo dei gas di scarico più efficiente per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx);
  • sistema di raffreddamento ad acqua (WCAC – Water Charge Air Cooler) nel collettore di aspirazione per ridurre la temperatura e la pressione dell’aria nel cilindro, ottimizzando l’efficienza della combustione;
  • catalizzatore selettivo (SCR – Selective Catalytic Reduction) che si serve dell’AdBlue per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx).

Il nuovo diesel da 1,7 litri è disponibile su Qashqai in tre varianti: cambio manuale a sei marce con trazione 2WD/4WD e cambio automatico Xtronic CVT con trazione 4WD.

Novità anche per il dCi da 1,5 litri e 115 CV, da poco presentato al mercato e ora disponibile anche in abbinamento alla trasmissione automatica DCT a sette velocità e trazione 2WD. Il cambio DCT offre un’esperienza di guida più diretta, dinamica, con migliori accelerazioni da fermi e un’erogazione fluida della potenza. Migliora anche l’efficienza grazie al sistema di raffreddamento comandato elettricamente in base alla temperatura e al selettore dei rapporti di tipo elettro-meccanico.

Il DCT offre ai clienti, sia privati che business, alcuni vantaggi, come un cambio di marcia immediato, senza alcuna perdita di potenza. Inoltre, l’assenza del convertitore di coppia rende l’erogazione della potenza più diretta e la guida più piacevole.

Completa la gamma diesel Nissan Qashqai un motore dCi da 1,5 litri e 115 CV con cambio manuale a sei marce, presentato nel corso del 2018. Rispetto alla versione precedente garantisce minori consumi e minori emissioni di CO2, maggiore potenza e 25 Nm di coppia in più grazie alla funzione di overboost.

Per i clienti che preferiscono le motorizzazioni a benzina, Nissan Qashqai è disponibile con un nuovo motore (lanciato a fine 2018) da 1,3 litri declinato nelle versioni da 140 CV e 160 CV, con trasmissione manuale a sei marce e con cambio automatico DCT a sei marce (DCT disponibile per la versione da 160 CV).