Nel processo rivoluzionario che cambierà il volto del gruppo Renault nei prossimi anni, il marchio Alpine diventerà la costola sportiva. Saranno diversi i modelli che verranno lanciati, come confermato anche da Luca De Meo. Alpine inoltre rafforzerà la propria partnership con Lotus per dar vita a vetture molto performanti.

Le Renaulution passerà per le auto a batteria, infatti in Casa Alpine saranno proprosti ben tre nuovi modelli, tutti quanti dotati di motore elettrico. Vediamo cosa potrebbe arrivare.

QUALI MODELLI ARRIVERANNO

I tre nuovi progetti per il marchio sportivo francese apparterranno al segmento B, al segmento C ed a quello delle sportive. Avremo a listino una compatta a batterie basata sulla piattaforma CMF-B EV del gruppo, che probabilmente avrà le proporzioni della Renault Zoe.

L’aspetto dell’auto potrebbe riprendere quello della Renault Clio V6, con carreggiate molto larghe ed un look muscoloso, come si evince dalla foto in copertina. Da capire se questo modello sarà una derivazione ad alte prestazioni della Renault 5 attesa nel 2023. La potenza dovrebbe superare i 200 CV, con autonomia di 400 km.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese da un progetto curato dal designer Pol Santos che ringraziamo per la gentile concessione delle immagini. Di seguito il link dal quale abbiamo preso le foto:

https://www.behance.net/gallery/61824119/Revival-Project-Renault-Clio-V6

Inoltre ci teniamo a linkare i canale Youtube di Pol Santos in cui sono presentate diverse “pillole” di car design:

https://www.youtube.com/c/ThePoshTape/videos

Avremo poi un crossover ad alte prestazioni di segmento C. Questo sarà progettato sul pianale CMF-C EV e potrebbe derivare dalla nuova Renault Kadjar. Anche in questo caso ci aspettiamo un’auto molto brillante, a batterie e con almeno 300 CV.

La vera chicca sarà poi la sportiva che Alpine progetterà insieme a Lotus. Si tratterà della sostituta della A110 dove si punteranno ad estremizzare le prestazioni, mantenendo una massa dell’auto contenuta, con una potenza di almeno 300-350 CV.

I primi arrivi in Casa Alpine sono attesi per il 2023 con una gamma che andrà ad ampliarsi sempre più nel tempo. Alpine diventerà per Renault quello che Cupra sta diventando per Seat. Avremo quindi anche modelli concepiti ex novo proprio per questo marchio, tutti con prerogative sportiveggianti.