La Renault Clio di quinta generazione è a listino da pochi mesi. La gamma verrà ampliata nel 2020 con l’introduzione della versione ibrida E-Tech. In molti attendono con ansia l’arrivo della variante sportiva RS. Peccato doverlo dire, ma stando alle ultime informazioni la Renault Clio V in versione RS molto probabilmente non ci sarà. Tutta colpa delle normative anti inquinamento e dell’omologazione al ciclo WLTP.

In tanti aspettavano una Renault Clio RS nel 2020 equipaggiata con il 1.8 turbo della Megane, magari depotenziato a circa 250 CV. Niente di tutto ciò, già la produzione della Clio IV in versione RS era stata fermata in anticipo per le nuove regole sulle emissioni di CO2. Ora introdurre una Renault Clio V RS graverebbe troppo sui costi di sviluppo e progettazione, inoltre si rischierebbe una pesante tassazione sul modello. Per fare un esempio il prezzo della Megane RS è già lievitato di oltre 2.500 € in Francia per colpa delle emissioni di CO2.

Insomma gli appassionati della versione sportiva della Clio dovranno probabilmente accontentarsi della 1.3 da 131 CV o dell’ibrida E-Tech che avrà 140 CV. Per chi può permettersi di gareggiare Renault ha già lanciato le versioni Rally, RX e Cup per gare rallistiche su asfalto, terra e per competizioni su pista. Di queste tre varianti ne abbiamo già parlato in un precedente articolo. Per chi vorrà seguire la Renault Clio Cup Italia 2020 ecco di seguito le date ed i luoghi di svolgimenti dei sei appuntamenti:

  • Monza 17 maggio 2020;
  • Imola 31 maggio 2020;
  • Misano 28 giugno 2020;
  • Mugello 19 luglio 2020;
  • Vallelunga 20 settembre 2020;
  • Monza 18 ottobre 2020.

A quanto pare gli amanti delle auto da corsa dovranno dirottare le loro scelte per un variante sporiva della Zoe. La renault Clio RS potrebbe quindi venire rimpiazzata dall’elettrica Zoe RS attesa per il 2022 di cui vi mostriamo un render preso dal video pubblicato dal sito Auto Bild:

La Zoe RS potrebbe essere la nuova sportiva di segmento B di Renault tale da accontentare gli amanti delle auto da corsa e capace di soddisfare quanto previsto dalle normative anti inquinamento. La Zoe RS potrebbe avere oltre 210 CV ed un’accelerazione da 0 a 100 in circa 6,5 secondi.

Tormando alla Renault Clio RS, è spuntato ultimemente il render di una versione estrema che richiama la potentissima V6 prodotta tra il 2001 ed il 2004. L’immagine è stata presa dal video di Auto Bild ed utilizzata in copertina. Oggi una variante così estrema sarebbe etichettata come “dannosa all’umanità” e metterebbe Renault sotto le grinfie della Corte Europea di Giustizia. Inoltre Renault ad oggi non produce più motori V6.

Arriverà mai quindi una Renault Clio RS ancor più estrema? Per il momento no a meno che qualche privato benestante non sia disposto a convincere Renault a progettare una Clio dai contenuti molto importanti, magari sacrificando il divano posteriore per inserire il 1.8 turbo della Megane RS da 300 CV regalandole la trazione posteriore. Stiamo parlando di idee folli per ora senza fondamenti.