Stando alle ultime informazioni pervenuteci il futuro di Fiat andrà a dividersi probabilmente i tre famiglie di vetture che ricadranno nei segmenti A e B. Appena arrivata la nuova Fiat 500 elettrica ha ringiovanito la piccola citycar rendendola tecnologica ed al passo con i tempi. Le versioni a batteria da 95 e da 118 CV saranno protagoniste nei prossimi anni nella rivoluzione che questa vettura vuole portare nel mercato dell’auto italiano.

La rivoluzione elettrica nel nostro paese parte da lei e con lei (parlando di vetture made in Italy) e ci auguriamo che questo modello possa contribuire ad un nuovo miracolo economico post epidemia da Covid-19. Ci auguriamo inoltre che la nuova Fiat 500 possa essere proposta anche in versioni ibride.

Tra il 2022 ed il 2023 ci attendiamo il debutto della nuova Fiat Panda. Secondo le ultime informazioni, da quello che lasciano trapelare le parole di Olivier François, la Panda dovrebbe rinascere dalla concept Centoventi. Come riportato dal sito Passione Auto Italiane, il progetto rivoluzionario della Centoventi verrà portato avanti.

Probabilmente l’auto arriverà in una versione definitiva più grande rispetto ai 368 cm del modello presentato a marzo 2019. L’auto, che dovrebbe diventare la nuova Fiat Panda, sarà lunga attorno ai 390 cm e sarà anche elettrica.

Il modello sarà inoltre caratterizzato dalle soluzioni lanciate sulla Centoventi. Quindi ampissima possibilità di personalizzazioni tramite pezzi stampati in 3D e pacchi batterie aggiungibili e noleggiabili a seconda delle esigenze.

Dopo questi due modelli totalmente made in Italy, il resto della gamma di vetture medio piccole di Fiat dovrebbe essere “a trazione francese”. Sempre stando a quanto riportato dal sito Passione Auto Italiane, Fiat ha definitivamente interrotto lo sviluppo della piattaforma per il segmento B. Ne conseguirà che i modelli futuri di tale fascia saranno progettati su base francese CMP. Il piano industriale di Stellantis, pronto nella seconda metà del 2021, dovrebbe chiarire tutti i modelli futuri.

Sulla piattaforma CMP dovrebbero arrivare sicuramente la nuova Fiat 500X, che crescerà sino a circa 430 cm diventando un probabile alter ego della Peugeot 2008. Avremo anche la versione a batteria.

Altro modello quasi certo di lancio dovrebbe essere la nuova Fiat Punto. Anche per lei stessa tecnologia della Fiat 500X, con pianale, dimensioni e caratteristiche simili alle cugine Peugeot 208 ed Opel Corsa. Ancora in dubbio è l’arrivo di un secondo suv, più piccolo della 500X, che potrebbe porsi nella fascia dell’Opel Mokka (attorno ai 415 cm) per dimensioni.

Alcuni render utilizzati nell’articolo sono stati realizzati dal designer Kleber Silva