In questa settimana abbiamo già mostrato due importantissime anteprime per quanto riguarda Fiat. Si tratta della rinnovata Fiat Panda 2021 e dell’intera gamma della nuova 500 elettrica. All’orizzonte si annunciano altre buone nuove relative alla famiglia 500 che rimarrà, a quanto pare, brand autonomo che Fiat porterà avanti nei prossimi anni.

LA FIAT TIPO ENTRO I PRIMI DI NOVEMBRE

Annuniata per lo scorso 13 ottobre, la presentazione della nuova Fiat Tipo è slittata di alcune settimane. Ormai comunque dovremo esserci e la rivelazione ufficiale dovrebbe essere effettuata nei prossimi giorni, comunque entro il 15 di novembre.

Probabilmente, vista la situazione da Covid-19, in Fiat penseranno ad un lancio online. Nel seguente link l’ultima immagine della Fiat Tipo Cross presa dal sito Passione Auto Italiane:

https://www.passioneautoitaliane.com/2020/10/nuova-fiat-tipo-cross_21.html

La colorazione arancione è inedita e probabilmente sarà quella prescelta per il lancio della versione Cross. Ricordiamo che oltre alla variante crossover avremo un restyling generale della vettura con nuova estetica, colorazioni e cerchi inediti, strumentazione digitale, più ADAS e tecnologia all’interno. Arriveranno infine i nuovi motori Firefly, anche micro ibridi.

FIAT 500 E 500X UNA GAMMA PIU’ AMPIA

La Fiat 500 elettrica appena presentata prevede una gamma articolata in tre versioni più quella di lancio “La Prima”. Due i motori disponibili, da 95 CV (solo per il modello base) e da 118 CV. Tre le carrozzerie: coupè, cabrio e 3+1 con piccola portiera posteriore sul lato passeggero.

Sempre stando a quanto riportato da Passione Auto Italiane, la nuova Fiat 500 potrebbe essere disponibile in futuro anche con motori termici. In questo modo si andrebbe ad espandere la gamma, rendendo più appetibile l’auto anche a chi vuole una vettura ricca in contenuti, ma non vuole abbandonare il motore a benzina (per questioni di ricarica e di autonomia) pur cercando un’auto “pulita”.

Allo studio ci sarebbero alcune versioni probabilmente micro ibride. La volontà potrebbe essere anche quella di andare a rimpiazzare in toto la 500 nata nel 2007, attualmente venduta in affiancamento a quella elettrca. Se ne riparlerà indicativamente nel 2022. La nuova Fiat 500 potrebbe essere proposta con l’ormai noto 1.0 Firefly aspirato micro ibrido da 70 CV e con una seconda declinazione turbo con potenza attorno ai 100 CV. Non dovrebbe invece esserci spazio per il 1.3 aspirato da 101 CV micro ibrido.

Lo stesso discorso sembra possa essere fatto per la nuova Fiat 500X. La seconda generazione del suv italiano, attesa entro la fine del 2022, potrebbe debuttare in versione elettrica e successivamente anche in varianti a benzina con tecnologia ibrida.

A livello motori potremmo aspettarci la versione d’attacco della nuova Fiat 500X con il motore da 118 CV e pacco batterie “ristretto” in maniera da contenere i costi assicurando comunque un’autonomia di circa 300 km. Le versioni “standard” elettriche potrebbero invece avere più cavalli (150-160) ed un’autonomia di oltre 400 km. Pensando alle motorizzazioni a benzina, dovrebbero esserci le unità Firefly appositamente evolute e rese più pulite. Vi terremo aggiornati.