Fiat sta iniziando a mostrare i progetti futuri per gli stabilimenti esteri. Parliamo di quanto andrà in scena nella fabbrica serba di Kragujevac e nello stabilimento turco di Bursa. Nel primo impianto ad oggi viene prodotta la Fiat 500L, il secondo è la base della Fiat Tipo. Soprattutto la Fiat 500L, a listino dal 2012, comincia a sentire il peso degli anni ed inizia a mostrare evidenti cali di vendite.

La produzione nello stabilimento serbo è piuttosto diminuita negli ultimi mesi, a causa della scarsa richiesta della piccola monovolume. La Fiat 500L prevede ad oggi le due versioni da 5 e da 7 posti lunghe rispettivamente 415 e 435 cm. Per il prossimo futuro si prevede un affiancamento della 500L grazie ad un inedito crossover a 5 ed a 7 posti.

Fiat sta seriamente pensando di regalare una seconda vita alla sua media Fiat Tipo. Da che sembrava che la vettura fosse destinata a morire in fretta, oggi si parla, invece, di un’estensione della gamma. In progetto sembra esserci un restyling dell’auto che continuerà ad essere prodotta in Turchia. Le immagini mostrate nell’articolo sono prese dal video del sito di Italian Concept Cars:

L’auto potrebbe essere così dotata di nuove tecnologie e forse anche di propulsori più moderni. Ma c’è qualcosa di più. Sembra che a fianco della Fiat 500L, la Casa italiana abbia in serbo un nuovo suv da costruire proprio a Kragujevac. Potrebbe trattarsi della versione rialzata della Fiat Tipo. Avendo già pronta la piattaforma, progettare un nuovo modello a partire da questa permetterebbe di contenere i costi di produzione e quindi il prezzo finale.

La Fiat Tipo Crossover dovrebbe così dare nuova linfa all’impianto serbo, preservando anche i posti di lavoro in loco. L’auto potrebbe derivare direttamente dalla Fiat Tipo a due volumi e dalla station wagon. Dalla due volumi ne deriverebbe un crossover a cinque posti, dal prezzo interessante e lungo una decina di cm in più della Fiat 500X.

Con base Fiat Tipo sw potrebbe nascere un suv da quasi 4,6 metri di lunghezza che potrebbe essere proposto sia a 5 che a 7 posti. La produzione di questi modelli potrebbe essere avviata nel 2021 con presentazione delle varie versioni a fine 2020, restyling della Fiat Tipo compreso.

L’ulteriore fattore di pregio di questi nuovi crossover sarebbe, a quanto pare, l’introduzione delle motorizzazioni ibride e micro ibride che regalerebbero un ulteriore tocco di modernità a queste vetture. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi futuri.