Stando a quanto riportato dall’autorevole sito Passione Auto Italiane, saranno ben quattro i modelli Lancia ad arrivare probabilmente entro il 2028. La rivoluzione del brand torinese inizierà non da subito. Attendiamo novità, ma non prima del 2024. Vediamo cosa potrebbe nascere grazie a Stellantis.

La prima novità sarà la nuova generazione della Lancia Ypsilon. L’attuale modello rimarrà a listino per altri due anni e mezzo abbondanti, sino ad inizio 2024. Un record dato che l’auto è nata nell’ormai lontano 2011. Se pensiamo che mediamente ad oggi le vetture hanno una carriera media di 6-8 anni, i 13 anni di durata dell’attuale Ypsilon sono quasi un record.

La nuova Lancia Ypsilon sarà prodotta sulla nuova piattaforma CMP, con motorizzazioni a benzina ed almeno una o due varianti elettriche con autonomia di circa 380-420 km. Con la nuova Ypsilon il brand torinese dovrebbe riapprodare sui mercati esteri, grazie ad una nuova rete di vendite.

Successivamente ci sarà una nuova pausa per potenziare i servizi di vendita e la capillarità della rete commerciale nel Vecchio Continente. Si getteranno le basi per la vera offensiva elettrica che si prospetta a partire dal 2026. Tra il 2026 ed il 2027 ci attendiamo ben due modelli, entrambi elettrici, e di segmento C. Le nuove vetture nasceranno su piattaforma STLA Medium.

Una berlina media di segmento C lunga 440 cm, che potrebbe chiamarsi Delta, ed un suv di pari segmento, lungo circa 10 cm in più, con nome Musa, Appia o Prisma.

Si tratterà di modelli di fascia premium, votati più al lusso che alle prestazioni. Unica eccezione potrebbe essere una versione sportiva della Lancia Delta, chiamata HF, a trazione integrale, doppio motore elettrico e circa 400 CV.

Infine nel 2028 ci attendiamo un nuovo suv di segmento D. Probabilmente per rilanciare le vendite Lancia punterà più sui suv che sulle tradizionali berline/ammiraglie. C’è bisogno infatti di fare numeri per un brand ridotto oggi ad un solo modello. Il suv di segmento D potrebbe assumere anch’esso un nome importante come Appia o Aurelia ed essere lungo circa 475 cm. Si tratterà anche in questo caso di un modello elettrico, lussuoso, con autonomie tra 500 e 700 km.

Per maggiori ed ulteriori informazioni sul brand Lancia vi terremo aggiornati. Precisiamo che le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali a puro scopo illustrativo.