Come abbiamo precisato alcuni giorni fa, la generazione attuale dell’Audi A1 potrebbe non vedere un’erede. Lo sviluppo e la progettazione di modelli premium di piccole dimensioni, dotate di tecnologia elettrica richiede allo stato attuale dei costi elevati che si andrebbero a tradurre in un listino decisamente fuori dalla portata dei consumatori medi, anche se abbienti.

Il posteriore del restyling dell’Audi A1 con rimando alle ultime elettriche della Casa di Ingolstadt

Vendere vetture di segmento B ad oltre 40 mila euro sarebbe proibitivo e controproducente. Per cui aspettiamoci un restyling dell’Audi A1 all’inizio del 2023, prima di un addio definitivo che potrebbe avvenire nel 2027.

Le immagini riportate nell’articolo si riferiscono al render creato dal designer brasiliano Kleber Silva. Riportiamo la fonte dalla quale abbiamo preso le foto. Ci teniamo a precisare che non si tratta di foto ufficiali.

Il nuovo possibile frontale

AUDI A1, IL RESTYLING SECONDO KLEBER SILVA

Il facelift dell’Audi A1 potrebbe portare un frontale leggermente modificato ed ispirato alle neonate elettriche del marchio. Arriveranno probabilmente le luci con tecnologia Matrix LED come optional. Miglioramenti si segnalano anche sotto l’aspetto del sistema di infotainment e della connettività.

Inoltre potrebbero debuttare nuovi disegni per i cerchi in lega e tinte inedite per gli esterni. Verrà implementato il corredo di ADAS, con tecnologia di ausilio alla guida autonoma di serie su tutte le versioni.

Sotto l’aspetto delle motorizzazioni, difficilmente esordirà la tecnologia micro ibrida. Sembra infatti che i modelli di segmento B del gruppo Volkswagen/Audi ne saranno sprovvisti con una decisa virata, in futuro, verso il full electric.

Saranno dunque confermate le motorizzazioni 1.0 turbo TFSI da 95 e da 110 CV, il 1.5 TFSI da 150 CV ed il potente 2.0 TFSI che attualmente eroga 207 CV. Questa motorizzazione di punta potrebbe ricevere un beneficio di qualche cavallo in più, tale da garantirle la supremazia tra le compatte del gruppo Volkswagen. Si ipotizza infatti una potenza di circa 215-220 CV tali da garantirle prestazioni superiori alla neonata Volkswagen Polo GTI.

Il listino prezzi dell’aggiornamenti dell’Audi A1 dovrebbe rimanere in linea con quello attuale, con una cifra d’attacco di poco superiore ai 22 mila euro.