Torna a listino la versione a metano dell’ (5 porte) Si chiama sempre A3 Sportback g-tron, ma presenta una tecnologia totalmente rinnovata rispetto a prima. Dal precedente 1.4 litri turbo da 110 CV con serbatoio di metano da 15 kg, ora aumentano cubatura del motore e capienza del gas.

La nuova audi A3 g-tron, disponibile dalla primavera 2019, adotta il nuovo propulsore 1.5 TFSI da 131 CV. L’unità è stata adattata appositamente per il funzionamento a metano con modifiche al sistema di iniezione, al turbo ed alla testata. La coppia è di 200 Nm disponibili già a 1.400 giri/min. La velocità massima della nuova Audi A3 g-tron dovrebbe essere indicativamente di 206 km/h, con accelerazione da 0 a 100 in circa 9,5 secondi.

Migliori prestazioni ed allo stesso tempo migliore e regolare erogazione di potenza e coppia assicurano alla nuova versione a metano comfort ed economicità senza eguali. La capacità delle bombole del metano è stata aumentata sino a 18 kg i quali permetteranno un’autonomia di oltre 400 km nel ciclo WLTP (2 serbatoio da 7 kg + uno da 4 kg).

Diminuisce la capacità del serbatoio della benzina, ora di soli 9 litri. Tutto ciò permetterà di omologare la vettura come auto a gas mono carburante. Rimane invariata la capacità di carico. Le emissioni della nuova Audi A3 g-tron saranno di soli 95-96 g/km di CO2. Il dato varia a seconda che si scelga la versione con cambio manuale a 6 marce o automatico DSG a doppia frizione con 7 rapporti.

Il prezzo della nuova Audi A3 g-tron è fissato in 30.600 e per la Germania. In Italia la cifra dovrebbe aumentare sino a poco oltre la soglia dei 31.000 €. La stessa tecnologia di questa versione a metano sarà poi riportata nella nuova Audi A3 che dovrebbe arrivare a listino verso la metà del 2020. Vi terremo aggiornati.