Da alcuni mesi ormai sono su strada degli strani prototipi, ancora camuffati, che celano un nuovo di basato sulla nuova Audi A1. L’auto andrà sicuramente in produzione entro il 2020 e potrebbe chiamarsi Audi Q1. La piattaforrma destinata a questo modello è la MQB A0 già utilizzata per la piccola A1 e per le cugine Volkswagen Polo e Seat Ibiza. Presentiamo il rendering come immaginato dal sito tedesco Auto Bild:

La novità sta nel fatto della possibile introduzione di un nuovo suv, di dimensioni inferiori alla Audi Q2, per allargare l’offerta del costruttore tedesco in questo segmento. La nuova Audi Q1 (se così si chiamerà) dovrebbe avere dimensioni di circa 408-410 cm di lunghezza.

L’auto sarà quindi una decina di cm più corta della Q2. Sotto il cofano potrebbero arrivare gli stessi motori previsti sull’Audi A1. Tutti a benzina con il 1.0 a 3 cilindri da 95 e 116 CV, il 1.5 a 4 cilindri da 150 CV ed il 2.0 litri da 200 CV. Potrebbe arrivare anche la versione sportiva dell’Audi Q1 chiamata RSQ1. Per lei un 2.0 turbo da 250 CV.

Non si sa ancora se ci saranno unità a gasolio. Forse arriverà il piccolo 1.0 bi-fuel benzina-metano da 90 CV per l’Audi Q1 g-tron. Il prezzo della vettura partirà da circa 22.500-23.000 euro. Prime consegne indicative dalla primavera-estate del 2020.

Dal punto di vista estetico, l’Audi Q1 avrà un aspetto molto simile all’Audi A1, con maggiore altezza da terra e passaruota in materiale plastico per un aspetto da off-road. Prevista di sicuro la trazione anteriore, in forse quella integrale Quattro. I cambi saranno manuali a 5 rapporti per la Q1 25 TFSI, e manuali a 6 rapporti o automatico a 7 per le altre motorizzazioni. Vi terremo aggiornati sull’effettivo arrivo di questo nuovo suv.