Mancano ancora circa 3 anni e mezzo alla presentazione del nuovo modello Dacia Bigster, ma già si parla molto di lei. Si tratterà infatti della vettura che segnerà una nuova svolta verso il successo di un brand che pian piano si sta facendo sempre più spazio nei listini europei (anche occidentali).

La Dacia Bigster sarà infatti un suv con la “s” maiuscola, di dimensioni importanti, con contenuti di pregio e con la possibilità di avere anche versionia trazione integrale. L’auto inoltre sarà acquistabile molto probabilmente anche in versione a 7 posti. S tratterà dunque di un veicolo ben più maturo del nuovo crossover che vedremo entro fine anno e che rimpiazzerà Lodgy e Logan MCV.

Le immagini utilizzate nell’articolo sono dei render non ufficiali utilizzati a scopo esemplificativo e presi dal filmato Youtube del canale Tafra Channel. Di seguito il link al video:

Il sito spagnolo Autofacil ha riportato al seguente link le immagini ufficiali dei brevetti della futura Dacia Bigster direttamente depositati dalla Casa madre.

Rimangono più o meno intatte le proporzioni dell’auto con una lunghezza che dovrebbe essere attorno ai 460 cm. L’aspetto generale rimane piuttosto muscoloso con linee nette e più squadrate rispetto alla Duster (il cui restyling arriverà a giugno). La zona anteriore è leggermente più smussata rispetto alla concept. Prevista una mascherina frontale molto larga con cromaure e con il nuovo logo al centro. Evidenti le protezioni della scocca sia anteriori che posteriori.

Lateralmente sono d’effetto le aperture posizionate dietro alle ruote anteriori. Passaruota e protezioni in plastica la fanno da padrona nella vista sul fianco. Le maniglie posteriori sono annegate nel montante. Nel retro spiccano i fari con tecnologia a LED e forma ad “Y”.

Da capire se la piattaforma sarà la CMF-C o una versione evoluta ed allungata della CMF-B adatta ad ospitare la trazione integrale (meccanica o di tipo elettrico?).

Sotto l’aspetto delle motorizzazioni ipotizziamo che il grosso della gamma si baserà sul nuovo motore 1.2 TCe atteso per il 2023. Avremo potenze comprese tra i 120 ed i 160 CV circa (da confermare) con diverse varianti elettrificate (micro ibride o full hybrid). Da capire se ci sarà anche una Dacia Bigster plug-in con circa 180 CV.

Il nuovo suv rimarrà in una fascia piuttosto economica di mercato con un prezzo d’attacco di circa 20 mila euro con vendite da inizio 2025.