Sta per arrivare il momento del lancio del restyling della Ford Focus. Sono stati immortalati nelle ultime settimane i muletti, ancora fortemente camuffati, della versione rivista della media della Casa dell’Ovale. Il debutto del facelift dovrebbe avvenire nella seconda metà del 2021, indicativamente dopo l’estate. La Ford Focus di quarta generazione è in commercio dal 2018. I prezzi rimarranno in linea con quelli attuali, con vendite entro fine anno.

Con l’aggiornamento di metà carriera l’auto punterà a ridurre il gap con le avversarie, Volkswagen Golf in primis, ma anche Seat Leon, Peugeot 308 e Toyota Corolla.

FORD FOCUS RESTYLING, COME CAMBIA

Dalle prime immagini immortalate (proponiamo quelle riportate dal sito Motor1) si intravedono nuovi gruppi ottici a LED e ritocchi nella zona dei paraurti. L’auto sarà dotata anche di nuove colorazioni ed inediti cerchi in lega. Probabilmente debutterà un nuovo quadro strumenti interamente digitale. Con il restyling, la carriera della generazione attuale della Focus continuerà sino al 2025. Confermata la presenza delle varianti a due volumi, station wagon ed Active.

La nuova Ford Focus avrà una gamma motorizzazioni paragonabile a quella attuale con una maggior incidenza dell’elettrificazione leggera. Potrebbe debuttare come novità una variante ibrida plug-in con circa 200 CV per contrastare le pari versioni che le altre case automobilistiche stanno proponendo.

Continuerà ad esserci anche la versione sportiva ST dotata di 2.3 litri EcoBoost da 280 CV. Invece non dovrebbe arrivare, neppure con il restyling, la versione RS. Le immagini utilizzate nell’articolo, ideate dal designer Kleber Silva, propongono una variante RS con le linee del brand Mustang:

https://www.behance.net/gallery/114848281/Ford-Mustang-GT-Hatchback

La Ford Focus RS, come già riportato alcuni mesi fa, è un progetto che è stato messo da parte dalla Casa americana, poichè troppo costosa a livello di progettazione e poco remunerativa in termini di vendite. Una RS solo a benzina sarebbe andata incontro a sicure sanzioni per il non rispetto delle norme anti inquinamento. Investire in una super ibrida plug-in sarebbe stata la soluzione più idonea. In Ford hanno reputato troppo esagerato proporre una Focus ad alte prestazioni il cui prezzo listino sarebbe stato superiore ai 65 mila euro. Per cui la RS non arriverà, nonostante l’esercizio di stile di Silva sia apprezzabile. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.