Attorno alla metà del 2021 è atteso un nuovo crossover in Casa Hyundai. Si chiamerà Hyundai Bayon l’inedito modello che si porrà al di sotto della Kona per dimensioni e contenuti. Il nome scelto, Bayon, richiama quello dell’omonima cittadina del Nord Est della Francia o del comune, sempre francese, di Bayonne. Il rimando all’Europa è quindi molto forte. Con questo crossover il marchio coreano vorrà dunque imporsi sui mercati del Vecchio Continente consolidando il suo nome.

La Hyundai Bayon sarà un B-suv di lunghezza attorno ai 410 cm e dovrebbe andare a sostituire nel tempo le versioni Active della Hyundai i20. Lo spazio a bordo sarà per 5 persone con un bagagliaio da circa 350 litri. Le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese dal filmato pubblicato sul canale Youtube di Povozcar. Di seguito il link al video. Ribadiamo che si tratta di render e non di foto ufficiali.

L’auto andrà a porsi come diretta rivale di vetture come la Ford Puma, la Volkswagen T-Cross e la nuova Opel Mokka. Il design dovrebbe essere abbastanza netto e spigoloso con fari dotati di tecnologia Full LED di serie. Questi, frontalmente dovrebbero essere dotati di design sdoppiato. Dentro avremo strumentazione digitale. Ci sarà anche molta connettività per smartphone ed un sistema di infotainment di ultima generazione. L’abitacolo dovrebbe essere impreziosito da due schermi da 10,25 pollici almeno nelle versioni top di gamma.

Come motorizzazioni ancora non ci sono molte informazioni. La nuova Hyundai Bayon sarà comunque commercializzata con la sola trazione anteriore. Sotto al cofano dovrebbbero esserci unità a benzina micro ibride. Ci sarà il nuovissimo 1.0 litri turbo micro ibrido che ha appena debuttato sulla Kia Rio, negli step di potenza da 100 e 120 CV. Come cambi saranno disponibili un manuale a 6 marce o un automatico a doppia frizione a 7 rapporti. In dubbio la presenza di una versione d’attacco con il 1.2 aspirato da 84 CV.

La Hyundai Bayon sarà lanciata entro la fine della primavera 2021, con le vendite che dovrebbero partire entro l’autunno del prossimo anno. Il prezzo d’attacco potrebbe partire da circa 17.000 €. In base al successo del modello potrebbe arrivare, puù avanti, anche una versione ad alte prestazioni, chiamata Bayon N con oltre 150 CV.