Proprio nel 2021 il brand Jeep celebra i suoi primi 80 anni. Il marchio nacque proprio nel 1941 quando venne presentata la Willys, piccola vettura a trazione integrale ideata per l’esercito americano. La denominazione dell’auto come Jeep derivò sin da subito dall’acronimo del nome General Purpose Vehicle (veicolo per uso generale), pronunciato Jeep negli USA.

La storia è poi continuata per tutti questi decenni con diversi passaggi di proprietà. La Casa è stata acquistata prima dalla Kaiser (1963), poi dalla AMC nel 1970, successivamented a Renault (1979), da Daimler Chrysler negli anni ’90 e poi da FCA dal 2009. Oggi un altro passaggio di testimone visto che tutta FCA è stata inglobata nel mega gruppo Stellantis.

Proponiamo in queto servizio una possibile versione pick-up della Jeep Renegade. Si tratta di render non ufficiali presi dalla pagina Behance di Kleber Silva. Di seguito il link:

https://www.behance.net/gallery/112228159/Jeep-Renegade-Comanche-Truck

Proprio per celebrare gli 80 anni del brand, oltre alle versioni commemorative disponibili a breve anche in Italia, potrebbero arrivare dei modelli inediti.

DOVE POTREBBE ARRIVARE

La Jeep Renegade pick-up, altrimenti chiamata Comanche, potrebbe essere una sorpresa riservata al mercato dell’area LATAM, vale a dire il Sud America. Un pickup con chassis monoscocca, chiamato anche SUP, potrebbe essere un modello molto richiesto in quei paesi che vorrebbero un modello più piccolo della Gladiator.

Anche nel mercato dell’Australia quest’auto sarebbe appetibile. La Jeep Renegade Comanche potrebbe essere lunga attorno ai 480 cm (quasi 70 cm in meno della Gladiator) e prevedere costi di gestione minori. L’auto sarebbe disponibile nella versione a cabina doppia, assicurando così i 5 posti a bordo.

I motori possibili rimarrebbero il 1.6 a gasolio da 130 CV ed i 1.3 T4 Firefly da 150 e da 180 CV. Non crediamo si possa continuare ad utilizzare il vetusto 1.8 a benzina. La trazione sarebbe ovviamente di serie sulle quattro ruote, abbinata a cambio manuale o automatico.

La piattaforma utilizzata potrebbe essere quella della Fiat Toro, modello prodotto in Brasile. Visto poi il successo che Jeep sta avendo anche in Europa non si esclude una futura importazione anche da noi. Per ora queste sono tutte supposizioni, vedremo se nei prossimi anni la Jeep Renegade pick-up arriverà a concretizzarsi. Seguiteci per aggiornamenti.