Il debutto della nuova generazione della Lancia Ypsilon è previsto per il 2022. Stando alle ultime notizie la nuova vettura italiana compatta di segmento B sarà progettata in collaborazione con PSA. Il nuovo modello sarà inserito molto probabilmente nel piano industriale che nascerà dall’alleanza FCA-PSA. La nuova Lancia Ypsilon sarà quindi quasi certamente progettata sulla piattaforma CMP.

Con questo modello assisteremo all’inizio della rinascita del brand che, solo poco più di un anno fa, sembrava destinato al fallimento. La Lancia Ypsilon di quarta generazione sarà un’auto lunga quasi 4 metri che avrà molto in comune con la Peugeot 208 e l’Opel Corsa, nate entrambe nel 2019. La vettura italiana adotterà molto probabilmente anche le motorizzazioni destinate alle cugine francesi e tedesche. Possibile anche l’arrivo di una versione puramente elettrica. Ciò che distinguerà la Ypsilon dagli altri modelli da cui deriverà saranno la cura dei particolari, il design ed i materiali utilizzati. Le immagini utilizzate nell’articolo sono state prese dal vudeo pubblicato sul canale Youtube di Tommaso D’amico. Di seguito il link al filmato:

TORNERA’ LA LANCIA YPSILON ELEFANTINO ROSSO/HF?

E’ ancora presto per dire se ci sarà in gamma una versione sportiva della nuova Ypsilon. Difficilmente ci saranno i presupposti per vedere una variante molto potente. Per le compatte di segmento B è poco produttivo e remunerativo sviluppare versioni con 200 e più CV mantenendo valori accettabili di emissioni. A maggior ragione se stiamo parlando di Lancia, che in questo periodo ha più bisogno di puntare alle vendite che alle versioni “speciali” e di nicchia. Sebbene una nuova Ypsilon HF con un “super motore” farebbe impazzire gli appassionati.

Più che una variante da corsa è più fattibile che sulla nuova generazione della Lancia Ypsilon venga rispolverato il nome Elefantino Rosso. Questo simbolo, associato ad una motorizzazione potente, ma non estrema, garantirebbe all’auto il giusto compromesso tra prestazioni ed emissioni.

Candidato speciale ad essere etichettato con questo logo storico, sinonimo di sportività, è il piccolo motore 1.2 PureTech da 131 CV. Potremmo così assistere alla nascita della Lancia Ypsilon più potente di sempre con prestazioni brillanti e con una coppia massima di 230 Nm. Il tricilindrico turbo, abbinato a trazione anteriore ed a cambio manuale a 6 rapporti, potrebbe garantire all’auto una velocità massima vicina ai 210 km/h con scatto da 0 a 100 in circa 9 secondi netti.

Altre caratteristiche potrebbero essere un kit estetico appositamente disegnato, strumentazione digitale con fondo scala del tachimetro a 260 km/h e cerchi da 18 pollici. Il prezzo di questa versione potrebbe superare di poco i 20.000 €.